QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Ecco i bambini”: il messaggio a grandi lettere bianche non poteva impedire il bombardamento del teatro | Guerra tra Ucraina e Russia

È stato avvertito che c’erano molti bambini nel teatro Mariupol che è stato bombardato. Dopotutto, le immagini satellitari dell’azienda americana Maxar Technologies mostrano come “djeti” possa essere letto a grandi lettere bianche sulla parte anteriore e posteriore dell’edificio. Questa è una parola russa che significa “bambini”. Forse il messaggio era per i piloti di caccia, in modo che ignorassero il maestoso edificio. Si dice che centinaia di civili fossero nascosti al momento della distruzione.


SVM


Ultimo aggiornamento:
00:35

Leggi tutto sulla guerra in Ucraina nel nostro fascicolo

Puoi vedere nel video sopra alcuni dei civili che hanno chiesto protezione lì. Non molto tempo dopo, il disastro colpirà.

© Reuters

Il bilancio umano non è ancora chiaro, ma potrebbe essere inferiore al previsto perché il bunker sotto il palco potrebbe resistere a un forte impatto. Tuttavia, a causa delle macerie, le autorità non sono ancora riuscite a raggiungere le persone. Inoltre, nella zona sono in corso pesanti combattimenti.

"bambini

“Bambini” può essere letto a grandi lettere bianche davanti e dietro l’edificio del teatro. © AP

“Potente bomba”

Secondo le autorità cittadine, gli “occupanti russi” hanno lanciato una “potente bomba” sull’edificio. La parte centrale è crollata.

Dell'edificio del teatro non resta quasi nulla.

Dell’edificio del teatro non resta quasi nulla. © via Reuters

“Un altro orribile crimine di guerra a Mariupol”, ha detto il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba. L’edificio è stato completamente distrutto. Secondo lui, la Russia doveva sapere che era un nascondiglio per i civili. Ha anche pubblicato su Twitter le foto dell’edificio prima e dopo il sospetto attacco.


“Battaglione Azov”

Tuttavia, il ministero della Difesa russo afferma che si tratta di un atto del battaglione Azov ucraino. Questi nazionalisti hanno piazzato esplosivi nell’edificio e tengono in ostaggio anche i civili. Questo non è stato sicuramente un attacco aereo. “L’aviazione russa non ha svolto alcuna missione durante la giornata del 16 marzo, prendendo di mira obiettivi a terra a Mariupol”, ha aggiunto.

Mosca ha anche accusato il battaglione Azov di aver bombardato il centro natale della città. L’attentato ha suscitato indignazione in tutto il mondo.

Dell'edificio del teatro non resta quasi nulla.

Dell’edificio del teatro non resta quasi nulla. © via Reuters

Civili in fuga uccisi

Anche un gruppo di civili è stato ucciso in un attacco missilistico a Mariupol. Volevano fuggire dalla città costiera. Le autorità hanno mostrato immagini e video di un’auto nera.

Si dice anche che tra le vittime ci fossero bambini. Il numero esatto dei decessi non è stato ancora determinato. Migliaia di civili sono riusciti nei giorni scorsi a lasciare la città assediata attraverso speciali vie di fuga.

Cinque persone sono state uccise a Chernihiv. Il condominio in cui alloggiavano è stato bombardato. Tra le vittime c’erano tre bambini. I soccorritori hanno estratto i loro corpi da sotto le macerie.

Leggi anche: Una madre di Anversa che vuole portare suo figlio di 24 anni fuori dall’Ucraina da sola condivide un suo video straziante: “I russi tengono Wesel per sei giorni”

READ  Vittima del famoso serial killer "Keller Clown" identificata dopo 45 anni | All'estero