QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Eddie Snelders ha visto 5 grandi differenze nei Red Devils: ‘De Bruyne decide se accendere il motore’ | Lega delle nazioni europee

Un mondo di differenza in cinque giorni. Il contrasto tra la prestazione dei Red Devils contro Olanda e Polonia non potrebbe essere maggiore. Il nostro analista Eddie Snelders elenca le cinque principali differenze tra le due competizioni.

1. De Bruyne avviò il motore

“Partiamo da una realtà difficile: il Belgio ha tanti bravi giocatori, ma c’è un solo Kevin De Bruyne. Ho sentito che era di nuovo emozionato contro la Polonia”.

“Per l’Olanda si lamentava giustamente della stanchezza dopo una lunga stagione e me ne sono accorto in campo. La squadra tira ancora una volta contro la Polonia e poi si arriva subito ad altri demoni. De Bruyne decide se accendere il motore”.

Eden Hazard e Kevin De Bruyne

2. Spinto da sentimenti di vendetta

“Sveglia dopo che l’Olanda si è unita alla squadra. Tutti sembravano consapevoli della necessità di una vendetta contro la Polonia”.

“Alcuni avevano già cancellato i Red Devils per il Qatar, era troppo presto. Quella spinta e quella fame non dovrebbero essere limitate a una sola partita. Il Galles diventa immediatamente un nuovo test”.

Axl donnola

3. Sconto di livello inferiore

“Dobbiamo anche essere onesti: la Polonia non è mai stata vicino al livello dei Paesi Bassi. Quindi è un po’ più facile sistemare le cose che, diciamo, contro la Germania o l’Italia. Beh, avevi Lewandowski, ma tutto dietro era cattivo.”

Chissà, il mandato di Hazard potrebbe essere ancora più breve a novembre e Trossard potrebbe sognare un trampolino di lancio.

Eddie Snelders

4. Le alternative (sicuramente Trossard) lasciano il segno

“Leandro Trossard ha fatto una grande impressione durante la sua sostituzione. Decisivo nel realizzare due grandi obiettivi. In questo modo ha ottime carte per il Mondiale in Qatar”.

“Penso che Martinez lo veda in classifica come il primo uomo dopo i nomi onorari. Chissà, forse Hazard avrà ancora meno mandato a novembre e Trussard potrebbe sognare un posto chiave”.

“Anche Openda si è dimostrato segnando non appena è arrivato. Il sostituto Faes è stato piuttosto sfortunato: ha quasi visto un bug che veniva punito”.

5. La difesa ha recuperato

“Nonostante l’avversario più piccolo – spesso uno contro tre – la difesa è stata chiaramente più intensa che contro l’Olanda. Hanno mostrato più aggressività e forza nella scherma”.

“Con la sua esperienza, Alderweireld si è dimostrato un’opzione migliore nel difensore centrale a tre. Ho anche pensato che Dendoncker fosse bravo. Con un po’ di fortuna, ha segnato due gol e ha anche subito alcune sconfitte con la palla. In difesa lo era’ t. Davvero sotto pressione, quindi è pericoloso trarre conclusioni.”.

READ  Un record eccezionale e altre 7 cose da ricordare dalla notte del 3 agosto | le Olimpiadi