QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Edwin ha un giardino di tulipani in Italia: “Sarà pazzesco questo fine settimana”

Edwin ha un giardino di tulipani in Italia: “Sarà pazzesco questo fine settimana”

“Rendiamo i nostri campi di bulbi il più belli possibile, mescolando i colori e mettendo in mezzo un mulino a vento e delle panchine”, afferma Edwin Coman.

Nei due giardini che lui e la sua compagna, Nitsuhei Volanios, ora possiedono in Italia, i visitatori possono godere della bellezza floreale e il biglietto d’ingresso di 4 euro a persona include due tulipani.

Paga un extra per scegliere

I visitatori devono pagare un extra se vogliono raccogliere più tulipani da soli. L’importo varia. 1 euro a tulipano all’inizio della stagione, poi, quando tutto è in fiore, 1,50 a tulipano.

“Alla gente qui piacciono molto i fiori, ma qui i fiori sono più costosi che in Germania, ad esempio, quando gli italiani comprano fiori, comprano meno fiori, ma più belli”, dice Koeman.

Oltre 1 milione di lampadine

Quindi il secondo Keukenhof, ma in Italia? Koeman non vuole fare questo paragone. Nei loro Tulipani Italiani (letteralmente: tulipani italiani) piantano ancora i bulbi di tulipano a mano, e il tutto è ancora un po’ più piccolo del Keukenhof, spiega Koeman.

Ma ha ancora una quantità impressionante di bulbi che entrano nel terreno e fioriscono. Nel sito vicino a Milano dove è nata Tulipani Italiani, ci sono circa 600.000 bulbi da fiore.

Koeman ha piantato un appezzamento per la prima volta quest’anno vicino a Torino, un’altra città del nord Italia, e ha 470.000 bulbi. Meno di 7 milioni di Keukenhof, ma insieme si tratta comunque di più di 1 milione di pezzi.

‘Successo istantaneo’

Gli italiani amano venire qui. “A quel tempo, eravamo i primi in Italia dove i visitatori potevano raccogliere fiori”, afferma Koeman.

“C’erano alcuni scettici che pensavano che non avrebbe funzionato, ma il primo anno è stato un successo immediato e dopo ci siamo espansi”.

READ  Eccola di nuovo: Caroline condivide le prime foto da casa in Italia | Viale RTL

Ci aspettiamo tempo asciutto

Durante la settimana, Koeman è molto contento di un migliaio di visitatori al giorno. Ma nei giorni festivi a volte raddoppiano. Ma la maggior parte degli italiani viene nei fine settimana. Koman e Volanios ricevono da 5000 a 9000 visitatori al giorno.

Ma poi non dovrebbe piovere perché ci sarà meno gente. “Quindi perdi un’enorme quantità di entrate, afferma Koeman.

Proviene dalla famiglia dei tulipani

Non c’è da stupirsi che sia nei tulipani Komen. “Vengo da una famiglia di tulipani”, dice. Coman ha lavorato con un esportatore di bulbi da fiore, un mercato per il commercio di bulbi da fiore e un vivaio di tulipani.

Quando il fratello di Coman ha avviato una piantagione in America, ha aiutato lì per un po’. Qualcosa di simile è successo a Coman, ma ora è difficile entrare in America. Uno dei suoi lavori precedenti gli richiedeva di imparare l’italiano, e Coman ha deciso di trasferirsi in Italia sette anni fa con la sua compagna Nitsuhe Volanios.

A turno a Torino

È stato un periodo frenetico, soprattutto all’inizio, poiché Coman e il suo compagno hanno avuto due figli insieme. Adesso hanno una donna delle pulizie e una baby sitter per la prima volta, ma devono arrangiarsi, perché a turno vanno a Torino per giorni e giorni per organizzare le cose per la cura dell’orto.

A poco a poco il sistema diventa più grande. Ma è difficile trovare dipendenti perché si tratta di lavoro stagionale. Ecco perché Koeman deve trovarne di nuovi ogni anno.

eccitazione

Koeman afferma che i giardini di raccolta saranno aperti solo per poche settimane dal 20 marzo alla fine di aprile. Inizialmente, pensava che avrebbe avuto molto tempo entro la fine dell’anno, ma si è rivelato deludente.

READ  🎥 "What a Hit": l'Italia si diffonde con il nuovo earworm di Studio Bruxelles

“Sono stato impegnato a gestire tutto il mese di maggio, e ora che sei aperto sette giorni su sette, non puoi fare molte cose. Quindi dovrà essere finito più tardi.”

D’estate è un po’ più tranquillo, ma a settembre ricomincia, perché bisogna vedere quali lampadine hanno funzionato meglio e comprarle. Inoltre, devi richiedere un nuovo permesso ogni anno.

“Questo fine settimana sarà pazzesco”

Quindi Koman non ha intenzione di espandersi in altre località per ora. Al massimo, considera di prolungare la stagione della fioritura piantando bulbi che sbocciano prima dei tulipani e fiori che sbocciano dopo i tulipani, come gli iris. Quindi possono venire altri visitatori.

Koeman e la sua compagna saranno sicuramente molto impegnati questo fine settimana di Pasqua. “Sarà pazzesco”, dice.

In questo video, puoi vedere come i prezzi elevati del gas hanno reso questo modo di coltivare i tulipani di Niels ancora più interessante: