QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Eletta la prima donna presidente dell’India

Drupadi Murmu è nato in una famiglia appartenente alla tribù Santhal. Ha iniziato la sua carriera nel campo dell’istruzione ed è stata attiva nella comunità locale. In seguito è entrata in politica ed è diventata, tra le altre cose, la governatrice dello stato indiano del Jharkhand.

Finora è stata eletta presidente dai vari parlamenti dell’India. La sua vittoria è stata assicurata grazie al sostegno del partito del primo ministro Narendra Modi, che domina la scena politica federale e statale in India. “La figlia dell’India, di una comunità tribale nata in una remota regione dell’India orientale, è stata eletta nostra Presidente”, ha scritto il Primo Ministro Modi su Twitter.

Modi spera di ottenere più voti tra la popolazione indigena per le imminenti elezioni parlamentari del 2024. L’India ha più di 700 tribù indigene, per un totale di 85 milioni di persone, ovvero l’8% della popolazione. Di solito sono poveri e spesso esclusi dalla società.

In India il presidente può comandare ufficialmente l’esercito, ma è il primo ministro che esercita il potere esecutivo nella più grande democrazia del mondo. Il presidente gioca un ruolo importante nelle crisi politiche.

READ  Il secondo round di negoziati tra Russia e Ucraina ha prodotto poco