QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

‘Ero furioso per il dolore’: Rocco Granata, 83 anni, nuovo single, tre anni dopo il suo ritiro | un musicista

un musicistaRocco Granata (83 anni) ha pubblicato un nuovo brano intitolato “Musica Retro”. Questo è sorprendente, perché tre anni fa, la cantante mondiale “Marina” ha colpito così consapevolmente che ha posto fine alla sua carriera. Il fatto che ora stia tornando dalla pensione ha qualcosa a che fare con la sua estrema tristezza. “Comporre musica è il mio modo per superare la morte di Rosie”.

Quando Rocco ha compiuto 80 anni, ha festeggiato il suo album di anniversario “I Did My Best”. Il cantante, che non cantava da otto anni, voleva trascorrere tutto il tempo che gli era rimasto accanto al suo grande amore e alla sua ispirazione. Tuttavia, Rosie, che era felicemente sposata da 51 anni, morì di malattia cronica solo un anno dopo.

“La sua morte è stata un duro colpo per me perché pensavo che ci saremmo goduti la tarda estate delle nostre vite insieme”, ha detto Rocco. “Non vedevo l’ora di farlo. La tristezza per la sua scomparsa è stata così grande che non potevo fare o essere in grado di fare nulla. Ho cercato di fare del mio meglio e i miei figli si sono presi cura di me, ma soprattutto Ero così triste e solo a casa così tanto. Il mio divertimento era svanito. Ero arrabbiato per il dolore. “

suonerie allegre

Nei momenti più difficili, Rocco è scivolato dietro un pianoforte. Un po’ di strimpellare. “Ma presto ho notato che solo lì potevo dimenticare per un po’ la mia malinconia. Il mio cuore stava ancora pompando musica. È successo che ho sognato una canzone e la mattina quando mi sono svegliato rapidamente senza la melodia. Il mio amore per la musica sembrava per me essere l’unica cosa rimasta. Ed è successo così che a volte ho composto qualcosa di nuovo improvvisando. Sebbene triste, non suonavo né toni cupi né tristi, ma allegri nel solito stile Rocco. Quando ho mostrato queste esperienze agli altri, pensavano di poter ancora sentire la mia tipica risata, che traspare in tutte le mie canzoni. Ho pensato che fosse un grande complimento. Ed è vero. Stavo cantando con il cuore pieno e gioioso. Quando faccio musica ora, lo faccio ancora “Poi ho dimenticato tutto per un po’, e quindi anche il dolore, che Rosie non c’è più. La musica è il mio medico e mi aiuta ad essere una persona più felice. Anche se solo fosse spesso per poco tempo. “

READ  Sport e auto acrobatiche in pista per registrare la nuova serie Netflix "Utap" ad Anversa (Anversa)



andando di nuovo

Rocco ha deciso di non lasciare le registrazioni nel suo cassetto. Così, “Musica Retro” è diventato il suo primo singolo in tre anni ed è ora disponibile su Spotify e altre piattaforme di streaming. “È un fastidioso fastidio all’orecchio, in tipico stile rocco. I testi in italiano parlano del mio eterno amore per la musica e di ciò che ho già sperimentato. Accanto a ‘Musica Retro’ ho alcune nuove canzoni pronte. Ancora una volta sento il bisogno di finirlo e pubblicarlo nel 2022. Andavo in studio per poter fare Un album con 12 o 14 canzoni e poi lo pubblico. Oggi il mondo della musica è completamente cambiato e devo stare al passo con i tempi. Quindi da ora metterò la mia musica anche su Spotify, quando è pronta o quando voglio”.

Non ci sono offerte

Rocco non ha voglia di esibirsi con la sua nuova musica in questo momento. Questo non è più necessario. Non pubblico queste canzoni per soldi o altri successi. Lo faccio solo perché amo comporre musica ed è una gradita distrazione per me. E una spinta, perché il feedback positivo mi rende davvero felice. Mi rendono di nuovo più energico e felice. Ma stare sul palco o fare spettacolo in TV? No, l’ho capito. Questo mi costa molte energie e mi manca il sorriso per questo. Anche se ovviamente non sai mai cosa riserverà il futuro e se mi sentirò sempre triste”.

Rocco e sua moglie Rosie nel 2009. © Reporter