QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

FAVV richiama i prodotti Milcobel a causa della possibile contaminazione da Listeria, incluso il “sandwich Bruges”

“FASFC si aspetta che Milcobel identifichi tutti i prodotti interessati il ​​prima possibile e continui a informare i consumatori. FASFC assicurerà che l’azienda adempia alle proprie responsabilità di proteggere e informare i consumatori”, ha affermato lunedì sera. L’agenzia alimentare chiede inoltre alle aziende di vendita al dettaglio di rimuovere il formaggio infetto dagli scaffali il più rapidamente possibile.

Si tratta, tra l’altro, di 200 grammi del “panino Bruges” distribuito da Colruyt e Makro, di alcuni formaggi a marchio Latteria esportati con scadenza il 27 aprile e di altri due prodotti venduti da altre aziende a loro nome.

“Milcobel prende sul serio la sicurezza alimentare e agisce sempre in modo rapido e deciso per escludere qualsiasi rischio per il consumatore. Milcobel ha deciso questo richiamo come precauzione finale in consultazione con la FASFC. In questo modo garantiamo l’affidabilità e la qualità dei nostri prodotti e dei prodotti Milcobel come organizzazione”, afferma il CEO di Milcobel, Nils Van Dam, in un comunicato stampa.

La scorsa settimana sono stati scoperti batteri in una delle piscine di acqua salata di Millkobel. Inizialmente si credeva che nessun prodotto contaminato lasciasse la fabbrica, ma ora vengono adottate misure aggiuntive per la sicurezza. Nel frattempo, sono ancora in corso le analisi dei prodotti che non erano nella vasca di acqua salata contaminata. In attesa dei risultati di questi ulteriori test, Milcobel chiede ai propri clienti di non consegnare al consumatore una parte dei prodotti dello stabilimento di Moorslede per le prossime 72 ore.

READ  “Tutti i paesi OPEC + concordano nuovi accordi sulla produzione di petrolio” | Economia