QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Forze russe aprono il fuoco sui civili a Kherson: le foto mostrano persone disperse nel terrore | Guerra tra Ucraina e Russia

Oggi i soldati russi hanno aperto il fuoco sui civili nel porto ucraino di Kherson. Le immagini mostrano come le persone si diffondono in preda al terrore.


KVDS


Ultimo aggiornamento:
16:07

Soldati russi sparano a civili a Kherson. © RV

Secondo l’avvocato ucraino per i diritti umani Alexandra Matveychuk, i fatti sono avvenuti nella piazza principale della città: piazza Svoboda. I russi hanno lanciato granate contro attivisti locali e hanno aperto il fuoco su civili disarmati. “Ci sono stati feriti”, ha aggiunto.

Come dimostrano le immagini che si sono diffuse sui social, tra cui un uomo disteso in piazza, sanguinante pesantemente, mentre i passanti cercano di aiutarlo.

Impostare

Secondo i media ucraini, il memoriale è stato deturpato dai russi sulla piazza. È dedicato agli “Eroi dei Cento Celesti”, le oltre 100 persone morte durante le proteste durante la “Rivoluzione della Dignità” (Piazza Europea) a Kiev all’inizio del 2014.

Foto del lavoro precedente svolto dai cittadini di Kherson.

Foto del lavoro precedente svolto dai cittadini di Kherson. © via Reuters

Si dice che i russi abbiano scritto “Killers of the Donbass Children” sul monumento, riferendosi alla regione dell’Ucraina orientale dove stanno combattendo i separatisti filo-russi. Secondo i media ucraini, gli attivisti volevano rimuovere l’iscrizione ei russi hanno aperto il fuoco.

Secondo il Wall Street Journal, viene utilizzato anche gas lacrimogeno. “Se questo è vero, allora questo è un crimine di guerra e una chiara violazione del Protocollo di Ginevra del 1925 ratificato dalla Russia, che vieta l’uso di gas antisommossa da parte delle forze armate”, ha affermato Yaroslav Trofimov.

La direttrice ucraina di Amnesty, Oksana Pokalchuk, aveva già condannato l’attacco definendolo “ripugnante, spaventoso, disumano e illegale”.

mar Nero

Kherson è stato nelle notizie diverse volte nelle ultime settimane a causa delle proteste di massa dei residenti contro gli occupanti russi che hanno invaso la città il 2 marzo.

I residenti di Kherson guidano un'auto per l'esercito russo.

I residenti di Kherson guidano un’auto per l’esercito russo. © VIA REUTERS

È stata la prima grande capitale regionale ad essere completamente conquistata dai russi. Decine di persone furono uccise e ferite in aspre battaglie per il controllo della città.

Kherson ha una popolazione di 285.000 abitanti e si trova sul fiume Dnepr, vicino al Mar Nero.

I residenti di Kherson stanno protestando contro gli occupanti russi, rischiando la vita

Guarda anche: I manifestanti ucraini espellono le forze russe a Kherson

READ  Gli incendi boschivi minacciano l'Olympia greca, luogo di nascita dei Giochi Olimpici