QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Frank Host: “Se Van Aert si trasferisse a Tokyo, sarebbero subito al volante” | Ciclismo

Jan Bakelantes ha colorato la giornata con un attacco anticipato, ma ha dovuto passare quando Patrick Conrad ha messo la sua accelerazione decisiva. Secondo Frank Hust, in parte si incolpa di questo.

“Ha perso molta della sua energia quando loro tre se ne sono andati. Ha pagato quando Conrad ha iniziato a guidare per scappare. Poi si è tuffato, ma sull’ultima salita è stato di nuovo bravo”.

“Ha sbagliato a mettere così tanta energia in quella corsa di tre round quando erano solo 30 secondi davanti agli inseguitori”.

Bucklants si è assicurato che la sua squadra, Intermarché-Wanty-Gobert, entrasse finalmente in scena in questo tour. Il direttore sportivo Heller van der Schweren aveva dichiarato prima della corsa che il medico e l’ortopedico erano i migliori uomini della squadra in questo momento. Era questo un modo per fomentare i Baklanti?

“Potrebbe sicuramente funzionare, anche Peter Post lo ha fatto per me in quel momento. Ero un campione belga e durante il Tour stavo lottando nel gruppo. Poi Post ha detto che non avrei dovuto correre in fondo al gruppo, perché avevo la maglia del Belgio”.

“Non potrei fare di meglio, ma questa critica ti dà un innesco nel tuo subconscio che ti fa superare te stesso. Senza rendermene conto, ho già vinto una classica e una tappa a tutto tondo”.

“Backlantis, ovviamente, non è soddisfatto di questa critica, ma ho personalmente sperimentato che funziona. È meglio farlo individualmente. Le critiche negative funzionano per alcuni, ma non per altri. Baklantis ha lasciato per gli stessi soldi, questo è il rischiare».

READ  Nonostante il tiro superbo di Perisic, la Croazia non supera la Repubblica Ceca | Campionato Europeo 2020

Un altro belga che si è messo ancora una volta sotto i riflettori è Wout van Aert. Sull’ultima salita ha improvvisamente tirato fuori con una forte accelerazione. Sorprendentemente anche fretta.

“Non ho spiegazioni per questo. Forse voleva sgranchirsi le gambe? Potrebbe anche divertirsi domani andando via con un gruppo come al Ventoux. Questa è una mossa migliore di quella che ha fatto oggi, perché ora non è servito a nulla .”

“Chiunque gareggia anche nella corsa su strada olimpica di Tokyo ha visto di nuovo che sta guidando una supercar. Se si trasferisse ora a Tokyo, sarebbe subito al suo volante”.

Mark Cavendish ovviamente non è apparso nel lotto oggi, ma ha visto i suoi rivali avvicinarsi per il green. Michael Matthews e Sonny Colbrelli hanno raccolto punti a metà gara e al traguardo. Tuttavia, secondo Host, Cavendish non dovrebbe preoccuparsi.

Cavendish ha tagliato il traguardo oggi con un sorriso. Colbrelli potrebbe prendere in considerazione la maglia verde, ma soprattutto vuole vincere una tappa. Poi Matthews guida pulito per i punti, perché ha visto anche Colbrelli batterlo facilmente in una partita difficile. Il nemico ha ragione”.

“Penso che Cavendish prenda solo la maglia verde, anche per via del modo in cui Deceuninck-Quick Step inizia la gara. Se lo fanno con Colbrelli, Matthews o Philipsen, vincono anche loro. Cavendish prende il comando solo negli ultimi 150 metri, mentre devono schiacciarsi dietro di lui e cavalcare il vento”.

“Se n’è andato e non c’è niente da fare. Se la squadra lo gestisce allo stesso modo a Parigi, non c’è niente da fare”.

READ  Diretta: Tillmans e Leicester cercano rapidamente lo 0-2 contro l'Arsenal | Premier League inglese 2021/2022