QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Geert Verheyen si prepara a un “atto folle” nella finale contro l’Ucraina: “Soprattutto quando si vede cosa è realmente successo”

Geert Verheyen si prepara a un “atto folle” nella finale contro l’Ucraina: “Soprattutto quando si vede cosa è realmente successo”

Quanto manca alle 18:00? La fase a gironi del Campionato Europeo per i Red Devils si avvicina al suo emozionante culmine. Riusciranno i belgi a vincere il girone dei loro sogni contro l’Ucraina? Sarà un killer dell’E2? Rete di sicurezza per i migliori terzi? Oppure… uscita anticipata? L’analista del Campionato Europeo Geert Verheyen guarda al futuro.

“Per me potrebbe andare avanti per un po’, è troppo divertente fermarmi adesso.”

Sul treno tra Bruxelles e Stoccarda, Geert Verheyen pensa all’Europeo dei Red Devils. Tra tutti i calcoli sui potenziali avversari agli ottavi, si potrebbe osare dimenticare che il suo posto agli ottavi non è affatto sicuro.

Verheyen tiene conto del fatto che questo potrebbe essere stato il suo ultimo viaggio in Germania?

Crede che “i belgi si qualificheranno”. “Ma quante persone ci sono nel gruppo, non oso dirlo.”

La rarità della situazione nella fase finale della partita – quattro squadre con lo stesso numero di punti – rende il risultato imprevedibile, secondo Verheyen.

“La terza partita del girone è sempre una partita a parte, una partita completamente separata dalle due precedenti. Quando la classifica comincia a cambiare… diventa pazzesco. Soprattutto quando si vede quello che è già successo in questo Europeo – l’Italia è ferma in una buona posizione.” L’Austria si è qualificata all’ultimo minuto per vincere il proprio girone”.

Il dilemma di Satana

Tuttavia, tra tutti i calcoli e le teorie del complotto sul sorteggio del Salons, Verheyen ama sottolineare che il livello di gioco dei belgi sarà presto decisivo.

“Ecco perché i Devils non dovrebbero dimenticare il motivo per cui hanno giocato molto meglio nella seconda partita del girone. C’era vita ed energia nella squadra, hanno giocato per vincere. Con la stessa concentrazione e qualità come contro la Romania, il progresso non dovrebbe essere difficile.” problema.”

READ  Nessun posto per Dries Mertens: la scelta sorprendente del Belgio ai supplementari di Coppa del Mondo | Coppa del Mondo 2022

La seccatura: Tedesco dovrà cambiare almeno un posto nella sua squadra vincente a causa della squalifica di Dodi Lukebakio.

“Altrimenti ci sarebbero state buone probabilità che l’allenatore della nazionale non sarebbe cambiato. Ora devi fare di nuovo una scelta difficile – penso che io stesso sia una decisione molto difficile”.

“Johan Bakayoko è il più vicino a Lobacchio come tipologia. Ma Leandro Trossard non merita un’altra chance? Senza quella pessima prima partita, forse sarebbe stato un gioco da ragazzi”.

La domanda ora è: hai il coraggio di rifarlo contro l’Ucraina con giocatori migliori e più veloci in attacco?

Geert Verheyen

Ci sono anche alcune decisioni tattiche che Verheyen dovrà prendere.

“L’approccio contro la Romania è stato molto coraggioso e rischioso in termini di difesa e pressatura. Castagne era il terzino sinistro degli avversari e in difesa giocavamo a uomo, distanziati”.

“La domanda ora è: oserei rifarlo contro l’Ucraina con giocatori migliori e più veloci in attacco? Il livello di difficoltà è alto, ma per un allenatore coraggioso è possibile. Davvero, sono curioso di vedere come si comporteranno i Devils può farlo.” “Ti occuperai delle cose più tardi.”

Trossard avrà presto una nuova opportunità nella formazione titolare?

Nessun guerriero

Soprattutto perché Verheyen non vuole sottovalutare gli ucraini, nonostante il loro inizio difficile in questo Campionato Europeo.

“Hanno ancora più talento individuale dei nostri avversari. È solo che in questo torneo giocano un po’ sdentati, è una squadra davvero strana in termini di entusiasmo. Possono essere davvero freddi, fino all’apatia non sei stato bellicoso, ma potresti perdere se non sei “sveglio”.

READ  Grande capro espiatorio del club: "Non merita più il posto da titolare".

“Non c’è dubbio che una rimonta contro la Slovacchia sarà vantaggiosa anche per loro. Se vinci dopo essere rimasto indietro, dà sempre una spinta. Hanno ancora tutto per vincere questo torneo”.

È possibile che inciampiamo contro l’Ucraina se ci qualifichiamo nuovamente.

Geert Verheyen

Verheyen evidenzia anche alcuni rischi specifici.

“Artem Dovpik è uno dei migliori attaccanti di questo Europeo. Sono curioso di vedere se lo lasceranno andare dopo il gol della vittoria di Roman Garmchuk, perché insieme ad Andriy Jarmolenko danno molta profondità all’Ucraina. Quindi possiamo fare questo. Saremo bloccati nelle retrovie quando ci rialzeremo.” “

“E anche Mykhaylo Modric è pericoloso per la sua velocità. Beh, non vale i 70 milioni che il Chelsea ha pagato per lui. Ma qualcosa ne viene sempre fuori”.

Vedremo Yaremchuk in azione stasera?

Imparentato: