QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Ghys / Van Den Bossche vince il bronzo nello sprint a squadre, il Belgio conclude gli Europei in pista con 5 medaglie | Campionati Europei

Le gare di chiusura a squadre hanno dominato principalmente l’ultima giornata dei Campionati Europei di ciclismo a Monaco, la scena numero uno del circuito. Per i belgi non vedeva l’ora anche della prestazione di Nikki De Luc a Keren. Il campione del mondo 2018 torna dopo un periodo difficile e sperava cautamente in una medaglia.

Nelle qualificazioni de Luc si è mostrata ed è arrivata seconda, e in semifinale ha fatto meglio e si è precipitata alla vittoria. Potrebbe iniziare in finale con ambizione, ma la concorrente di 25 anni non è riuscita a realizzare la sua ambizione lì. È rimasta bloccata con un sospiro di bronzo e la delusione in seguito ha lasciato il posto all’orgoglio. aperto è tornato.

La gara della squadra ha dovuto fruttare solo una quinta medaglia belga in pista. Catherine de Klerk e Mareth Vanhoef hanno giocato un ruolo aggiuntivo con le donne, e Robbie Giss e Fabio van den Bosch erano contendenti per la medaglia.

I belgi si sono mostrati fin dall’inizio e si sono subito impegnati nella battaglia per i punti. Il duo tedesco Kluge/Reinhardt ha dominato la fase di apertura e lo farà per tutta la gara. Avevano in mano l’oro.

Ghys e Van Den Bossche hanno gareggiato in modo attraente e hanno cercato più volte di ottenere un round in più rispetto ai loro diretti concorrenti. Questo piano non è riuscito, ma lungo la strada hanno raccolto abbastanza punti per proteggere la piattaforma.

READ  La dolorosa sconfitta contro il Rapid Wien significa il canto del cigno europeo del Genk | Campionato Europeo 2021/2022