QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Giorno del Re: 10 fatti e cifre

Giorno del Re: 10 fatti e cifre

È quasi ora di mangiare cotone arancione, passeggiare per il mercato dell'abbigliamento e ovviamente della grande festa a Emmen. Domani tutti i Paesi Bassi diventeranno arancioni e celebreremo il Giorno del Re. Ma sapevate che il predecessore del King's Day ha avuto origine nel 19° secolo? Continua a leggere per scoprire altri fatti sul King's Day che potresti non conoscere ancora.

#1 Il re Guglielmo Alessandro ha valutato l'interesse della sua famiglia nel Giorno del Re

Quando Guglielmo Alessandro divenne re nel 2013, chiese alla sua famiglia se fossero interessati a partecipare alla cerimonia. Questo è ciò che ha detto mercoledì suo cugino, il principe Flores, al tavolo della trasmissione televisiva Poe. I nipoti del re non devono essere presenti il ​​giorno del re. “Non siamo più membri della casa reale, quindi non c'è motivo per noi di essere lì”, dice. “Quando mio cugino è diventato re, ce lo ha chiesto. Quindi, se non lo vogliamo più, questo è il momento di dire no.” Flores.

Leggi di più sotto l'immagine.

Il principe Flores ha parlato del suo ruolo con Beau durante il King's Day.

#2 La regina Beatrice non ha celebrato il Queen's Day il giorno del suo compleanno

Quando pensi al Queen's Day, probabilmente pensi subito al compleanno della regina. Ma questo non era il caso della principessa Beatrice. La Regina ha quindi deciso di festeggiare il compleanno di sua madre, la Regina Juliana, in segno di rispetto nei suoi confronti. Un'altra considerazione per questa scelta sono state le condizioni meteorologiche. Il compleanno della principessa Beatrice è il 31 gennaio. Non è esattamente il mese con le migliori previsioni meteo per una festa all'aperto.

Leggi di più sotto l'immagine.

La principessa Beatrice

Quando la principessa Beatrice era regina, celebrava il Queen's Day il giorno del compleanno di sua madre, la regina Juliana.

#3 Durante la pandemia di Corona, il King's Day era anche chiamato Housing Day

Fortunatamente, la pandemia di Corona è già finita, ma molti di noi ricorderanno ancora il King’s Day 2020. A causa di queste misure, non è stato possibile festeggiare il compleanno del Re in modo “normale”. La coppia reale e le principesse hanno celebrato la giornata a casa presso il Palazzo Huis Ten Bosch. Non sono previste attività a Maastricht, dove originariamente era prevista la cerimonia. Nel 2020 il King's Day è anche chiamato Housing Day.

Leggi di più sotto l'immagine.

Festa del Re 2020

La famiglia reale ha celebrato il King's Day 2020 dal Palazzo Huis Ten Bosch.

#4 Il Giorno del Re non si celebra sempre il 27 aprile

Il primo Giorno del Re non fu celebrato il giorno del compleanno del re Guglielmo Alessandro. Nel 2014, il 27 aprile cadeva di domenica, quindi la celebrazione è stata spostata a sabato 26 aprile.

Leggi di più sotto l'immagine.

Festa del Re 2014

Nel 2014, il Giorno del Re è stato celebrato il 26 aprile.

#5 Il primo King's Day si è tenuto a Rigb e Amtalveen

De Rijp e Amstelveen hanno un evento storico a loro nome, essendo stati il ​​luogo del primo King's Day nel 2014.

Leggi di più sotto l'immagine.

Festa del Re 2014

De Rijp e Amstelveen sono stati entrambi i luoghi in cui si è svolta la prima celebrazione del Giorno del Re nel 2014.

#6 Il libero mercato è stato creato per prevenire le proteste

Quasi tutti nei Paesi Bassi perlustrano il mercatino delle pulci nel Giorno del Re alla ricerca delle migliori offerte. Al giorno d'oggi, il mercatino delle pulci è diventato una parte indispensabile della scena di strada nel giorno del compleanno del re. Tuttavia, non è sempre così. Il libero mercato fu utilizzato negli anni '70 come mezzo contro le proteste del Queen's Day contro il matrimonio della principessa Beatrice e del principe Claus. La Commissione Orange di Amsterdam ha trovato una soluzione a questo problema: il libero mercato. Vista la popolarità di questo mercato nel centro della città, non c’è più spazio per le proteste. Il libero mercato si rivelò un grande successo e presto il resto dei Paesi Bassi adottò l’abitudine.

Leggi di più sotto l'immagine.

Festa del Re 2023

Duty Free durante il King's Day 2023 ad Amsterdam.

#7 Il Re compie 57 anni quest'anno

Tutti sanno che celebriamo il compleanno del re nel Giorno del Re, ma quanti anni avrà effettivamente? Fortunatamente lo sappiamo! Il re Guglielmo Alessandro potrebbe spegnere 57 candeline quest'anno.

Leggi di più sotto l'immagine.

Guglielmo Alessandro

Domani il re Guglielmo Alessandro compirà 57 anni.

#8 Il predecessore del Giorno del Re fu celebrato nel 19° secolo

Il 31 agosto 1885 la principessa Guglielmina compì cinque anni. In questo giorno festivo è stato celebrato il primo Giorno della Principessa. Questo era il predecessore del Queen's Day e del King's Day. Questa giornata è stata creata dai liberali che volevano sottolineare l'unità nazionale con questa celebrazione.

Leggi di più sotto l'immagine.

La principessa Guglielmina

Ritratto della giovane principessa Guglielmina.

#9 Guglielmo Alessandro è il primo re olandese maschio in 123 anni

Il re Guglielmo III è stato l'ultimo re del nostro paese per molto tempo, fino all'insediamento del re Guglielmo Alessandro nel 2013. Questo re governò dal 1849 fino alla sua morte nel 1890. Poi gli succedette sua figlia Guglielmina sotto la tutela di sua madre, la regina Emma.

Leggi di più sotto l'immagine.

Guglielmo III

Ritratto del re Guglielmo III e della regina Emma.

#10 La regina Beatrice ha rotto una lunga tradizione

Il primo Queen's Day in onore della regina Guglielmina sembrava molto diverso dal Queen's Day e dal King's Day che conosciamo adesso. Ora la famiglia reale parte ogni anno da qualche parte nei Paesi Bassi per visitare gli olandesi. Nel 1890 Guglielmina divenne regina e nel 1891 nei Paesi Bassi fu celebrato il primo vero Queen's Day. La Regina non ha fatto visita al popolo, ma ha partecipato alla sfilata con la sua famiglia sulla scalinata del Palazzo Sostijk. Beatrice decise di cambiare questa situazione durante il suo periodo come regina. Nel Queen's Day del 1981, la regina Beatrice visitò Ferry e Breda.

Curiosi del primo Queen's Day e dell'Orange King's Day? Leggi di più qui.

Giorno della Regina 1981

L'allora regina Beatrice fa visita a Ferry e Brida durante il suo primo compleanno da regina nel 1981.

Foto: Polizia nazionale afgana

READ  I talebani chiedono aiuto alla comunità internazionale