QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Giudice tedesco sospetta attivisti per il clima di morte ingiusta, l’olandese van Gogh prende di mira i lanciatori di zuppe in Italia – Zoob

Ieri

Il tempo di lettura è di 2 minuti

1087 scene

Gli attivisti per il clima di Ultima Generazione, la filiale italiana di Extinction Rebellion, hanno intonacato un pannello di vetro davanti a un dipinto di Vincent van Gogh con zuppa a Roma.

a questo proposito il seminatore Dalla collezione del Museo Kröller-Müller di Hoge Veluwe, è stato temporaneamente prestato per una mostra sul pittore a Palazzo Bonaparte.

Le tre donne che hanno intrapreso l’azione erano aggrappate al muro, alzando slogan contro l’uso dell’energia fossile. Il museo è stato immediatamente chiuso dalla sicurezza. Questa è la terza volta che gli attivisti per il clima prendono di mira il lavoro di Van Gogh. Il primo passo è gettare la zuppa in un piatto di vetro davanti al De Sonneblomen a Londra. Più tardi, un attivista a Parigi scelse l’autoritratto di Van Gogh, ma la mossa fu bloccata.

I Carabinieri della Polizia Militare italiana hanno scortato gli attivisti in un campo dove sono detenuti. Le ragazze hanno detto di aver agito per “amore per l’arte”. Lo riporta l’agenzia di stampa italiana ANSA. “In un futuro in cui tutti faticano a procurarsi il cibo, come si può pensare che l’arte sarà ancora protetta?” Gli attivisti sottolineano anche i danni che la siccità della scorsa estate ha arrecato all’agricoltura italiana.

L’attivista belga per il clima David S., che ha lanciato la zuppa sul piatto di vetro de La ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer a Mauritshuis e ha attaccato la mano al muro, ora si rammarica delle sue azioni. Lo ha detto venerdì a un giudice di polizia all’Aia. “Perché ho oltrepassato un limite con quello. Non sono proprio così,” Citato da AD Una scelta penosa. “Volevo inserire la crisi climatica nel dibattito sociale con essa. Volevo migliorare qualcosa con essa. Spero di avere la possibilità di fare ammenda per quello che ho fatto”. Ha spiegato che gli attivisti stavano prendendo precauzioni per evitare di danneggiare le opere d’arte. Ad esempio, usavano una zuppa finta con coloranti naturali. S. è stato condannato a due mesi di reclusione, metà dei quali sospesa.

READ  Vaccinazione obbligatoria: manifestazioni in Francia, applausi in Italia

In Germania ci sono due attivisti per il clima Può essere perseguito per omicidio colposo. I due facevano parte del gruppo Let’s Stay Generation, che ha allestito un blocco al traffico restando sull’asfalto. Un’ambulanza che cercava di raggiungere il ciclista 44enne gravemente ferito è stata ritardata dal traffico. La donna, che è stata investita da un camion di cemento, ha subito una morte cerebrale ed è morta in ospedale venerdì. La polizia sta indagando se l’assedio abbia avuto un ruolo nella sua morte.

A Gastricum, nell’Olanda Settentrionale, un atto di Extinction Rebellion è stato doloroso solo per gli attivisti, e quindi solo in senso simbolico. Gli attivisti hanno fatto irruzione nel municipio venerdì pomeriggio e lo hanno occupato. Poiché il municipio è stato chiuso venerdì pomeriggio, è diventato presto chiaro che l’occupazione era inutile. Lo riporta NH News.