QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli anziani di PostNL sono stati rilasciati a condizioni

Rudy Van Rillier © Dieter Tillmanns

Il coroner nel caso contro PostNL ha rilasciato l’amministratore delegato Rudy Van Rilayer e il direttore operativo John De Bruyne consegnandoli. Ciò significa che lo stesso gip ritiene che non siano necessarie ulteriori indagini per tenere in carcere i due uomini. Tuttavia, i due devono rispettare determinate condizioni. Sono stati rilasciati anche depositi a Wommelgem e Willebroek.

I due uomini sono stati arrestati la scorsa settimana, insieme al responsabile del magazzino di Willebroek, durante un raid PostNL a Wommelgem, Turnhout e Willebroek. Chiusi due magazzini. Venerdì, i tre uomini sono apparsi davanti alla camera del consiglio, che ha concesso il rilascio alle condizioni del capo dell’esecutivo Van Rilayer e incondizionatamente agli altri due. Ma lunedì il procuratore del lavoro ha presentato ricorso contro il rilascio di Van Rieler e De Bruyne, chiedendo loro di comparire davanti alla camera d’accusa entro due settimane e di rimanere in prigione fino ad allora. Il responsabile del magazzino Jimmy A. Per lasciare la cella lunedì.

Leggi anche. Non hai aperto la porta? Questo è 0 euro per un trasportatore di pacchi: così funziona PostNL (+)

Un giudice inquirente ha rilasciato mercoledì con riserva Van Rilayer e De Bruyne. Non è chiaro in quali condizioni sia coinvolto. Lo ha deciso lui stesso il gip, e ritiene che i dati investigativi necessari siano stati ora forniti dalla società, per cui l’arresto dei due non è più necessario. Anche i magazzini chiusi di Wommelgem e Willebroek sono stati liberati mercoledì.

Nel frattempo, l’indagine sulla cattiva condotta di PostNL continua. I membri del consiglio sono perseguiti per traffico di esseri umani, embargo sulla pubblicazione, lavoro sommerso e leadership di un’organizzazione criminale. PostNL imporrà tali termini ai subappaltatori, che i subappaltatori non possono fare diversamente dalla legge per consegnare i loro pacchi.

READ  Ripple e la missione disperata di Greenpeace su Bitcoin » Crypto Insider