QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli immigrati, i rifugiati con bambini devono ottenere la residenza permanente in Italia: Tribunale

ISTANBUL: Martedì sono stati riaperti i ristoranti turchi e molti bambini sono tornati a scuola.
Lunedì sera, il presidente Tayyip Erdogan ha definito le chiuse del fine settimana nelle città a basso e medio rischio e le chiuse limitate la domenica “ad alto rischio” in quella che ha definito “normalizzazione limitata”.
I proprietari di bar e ristoranti, che si sono limitati al servizio da asporto per gran parte dell’ultimo anno, hanno insistito a lungo perché tornassero a cenare a casa dopo che le entrate del dipartimento sono diminuite del 65%. Vogliono sollievo dal crescente debito e dal pagamento della sicurezza sociale e delle tasse.
“Prima servivamo 4.000-5.000 persone a settimana e ora serviamo solo 500 persone con servizi da asporto”, ha detto Youssef Kaptanoklu, proprietario del ristorante Python con sede a Istanbul, prima dell’annuncio delle misure di allentamento.
“Non ho beneficiato di alcun supporto, incluso il supporto del credito”, ha detto.
In tutta la Turchia, le scuole materne ed elementari e le classi 8-12 hanno ripreso l’istruzione per persone parziali.
Secondo i dati ufficiali, lunedì i nuovi casi giornalieri di coronavirus sono saliti a 9.891, il più alto dall’11 gennaio e 8.424 al giorno. Il numero di casi è stato di 6.000 a fine gennaio.
“Il numero di pazienti con virus mutato è in aumento. Non vediamo le condizioni per un ritorno alla vecchia “normalità” “, ha detto su Twitter l’associazione medica turca, chiedendo tassi più elevati di test e vaccinazioni.
“Gli interessi politici ed economici non dovrebbero dare la priorità alla vita umana e alla scienza”, ha aggiunto.
La Turchia, con una popolazione di 83 milioni, ha distribuito 8,96 milioni di vaccini durante la campagna, iniziata a metà gennaio. Più di 7 milioni di persone hanno ricevuto il primo colpo e più di 1,89 milioni.

READ  Gli immigrati "raggiungono in sicurezza il territorio italiano", AFM respinge i commenti che la barca era cattiva