QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli Stati Uniti lasciano l’Afghanistan a fine agosto: gli afgani devono…

Entro il 31 agosto, tutte le forze statunitensi saranno ritirate dall’Afghanistan. Lo ha affermato il presidente degli Stati Uniti Joe Biden nella sua prima dichiarazione completa sul futuro del Paese. Nel frattempo, si dice che l’avanzata dei talebani abbia nuovamente catturato un importante punto di confine.

Secondo il presidente degli Stati Uniti Biden, nei vent’anni di presenza in Afghanistan gli Stati Uniti sono riusciti a fare ciò per cui gli americani erano venuti. Questo obiettivo era eliminare i combattenti di al-Qaeda e quindi prevenire nuovamente l’11 settembre.

“Non siamo andati in Afghanistan per costruire una nazione”, ha detto Biden nel suo discorso più completo sull’Afghanistan da quando è entrato in carica. “Determinare il futuro e come gestire il Paese è un diritto e una responsabilità del popolo afghano”, ha aggiunto.

Un governo di unità è improbabile

Biden ha invitato i paesi della regione a contribuire a raggiungere un equilibrio politico tra le varie parti del paese. Secondo il presidente, il governo dovrebbe concludere un accordo con i talebani che permetta a tutti di vivere in pace. Ma Biden si rende conto che la formazione di un governo di unità nazionale in Afghanistan che controlli l’intero paese è “altamente improbabile”.

Il presidente ha anche annunciato che gli Stati Uniti avrebbero aiutato migliaia di traduttori afgani a lasciare il Paese. Biden ha detto che saranno trasferiti in paesi terzi come il Qatar e gli Emirati Arabi Uniti e possono ottenere visti per entrare negli Stati Uniti se lo desiderano.

I talebani stanno avanzando

Alla fine della scorsa settimana, le forze statunitensi avevano già lasciato la loro base principale a Bagram. Martedì, il ministero della Difesa ha annunciato che il ritiro era completo al 90%. La partenza dei soldati Usa significa anche la fine della missione Nato in Afghanistan.

READ  Il New Command cerca Brian Laundry, un amico da lontano...

Nel frattempo, le forze talebane avanzeranno nell’Afghanistan occidentale. Lì avrebbero avuto, tra l’altro, un importante valico di frontiera con l’Iran. La scorsa settimana, i talebani hanno anche sequestrato i punti di confine con Tagikistan, Turkmenistan, Cina e Pakistan.