QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gli USA esortano Zelensky a mostrare disponibilità a negoziare: “L’Ucraina è davvero stanca di alcuni alleati” | Guerra tra Ucraina e Russia

Secondo gli addetti ai lavori, l’incentivo offerto dagli Stati Uniti non è in realtà destinato a portare l’Ucraina al tavolo dei negoziati. Invece, dovrebbe essere una mossa strategica per garantire che Kiev mantenga il sostegno di altre nazioni poiché la guerra potrebbe continuare negli anni a venire.

Gli Stati Uniti, come l’Ucraina, vedranno che Putin non vuole negoziare seriamente per ora. Allo stesso tempo, il fatto che anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky stia rifiutando tutti i negoziati suscita crescenti preoccupazioni nei paesi in cui la guerra ha gravi conseguenze, tra le altre cose, sui prezzi di cibo e carburante. “La fatica dell’Ucraina è una realtà reale per alcuni dei nostri alleati”, ha detto al Washington Post un anonimo funzionario statunitense.

Il rappresentante del Dipartimento di Stato americano ha affermato che la Russia dovrebbe fermare i bombardamenti e gli attacchi missilistici e ritirare le sue forze dall’Ucraina se volesse mostrare la sua volontà di negoziare. “Come abbiamo detto prima: non parole, ma fatti”, ha detto l’attore. “Il Cremlino continua a intensificare questa guerra. Il Cremlino ha dimostrato sin da prima dell’invasione dell’Ucraina che non è disposto a impegnarsi seriamente in negoziati”.

Anche la sorveglianza: nel suo videomessaggio quotidiano, Zelensky ha affermato di voler raccogliere fondi per una vera e propria “flotta” di droni marini

READ  Niente più aree verdi in Spagna, Catalogna e Valencia...