QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Google aggiunge una lente per il riconoscimento delle immagini a Chrome

Google ha finito stasera un’offerta Annuncio di funzionalità di ricerca nuove e migliorate. così obiettivo google Disponibile anche in Chrome nei “prossimi mesi”. Così gli utenti possono cercare in base alle immagini sulla pagina web. Selezionano porzioni di immagini, video o testo e quindi visualizzano i risultati di ricerca pertinenti in una barra lungo la pagina. Non lasciano la pagina web per questo. Google sta implementando Lens in Chrome in tutto il mondo.

Google Lens è la tecnologia di riconoscimento delle immagini che utilizza l’intelligenza artificiale, che Google sta già utilizzando nella sua app Google Lens dedicata su Android. La funzionalità dell’obiettivo su iOS può essere utilizzata anche con l’app Google. Con Google Lens, ad esempio, puoi scansionare e tradurre istantaneamente i testi in un’immagine della fotocamera. Lens può anche leggere le parole che vede la fotocamera del telefono.

Google Lens consentirà presto agli utenti di personalizzare le ricerche utilizzando il testo. Dopo aver scattato una foto, ad esempio, di una maglietta con un determinato motivo, Google Lens può trovare prodotti simili. Quindi, utilizzando il comando “calzini con questo motivo”, l’utente può limitare la ricerca ai calzini. L’app Google iOS ha anche una nuova funzione per cercare istantaneamente tutte le foto su una pagina web con Google Lens.

Comprendi meglio le informazioni con MUM

Google sta utilizzando la tecnologia Multitask Uniond Model (MUM) in molte nuove funzioni, che mirano a comprendere meglio le informazioni, indipendentemente dal loro tipo. MUM può anche creare collegamenti tra diverse immagini, argomenti e idee.

Secondo la società, le funzionalità di Google utilizzate da MUM consentono metodi di ricerca più “naturali e intuitivi”. MUM viene utilizzato anche per identificare gli argomenti discussi all’interno dei video e visualizzarli nei risultati.

READ  Da "Summer of Love" alla quarantena: i giovani feriti sono contenti delle scuse di Rutte

Estensioni dei risultati di ricerca

Google visualizzerà, tra le altre cose, le ricerche e gli argomenti correlati più spesso nei risultati. Gli utenti ottengono anche nuove opzioni per restringere o espandere la loro ricerca. Le ricerche che includono elementi visivi vengono ridisegnate con immagini più grandi.

Molte delle nuove funzionalità sono inizialmente disponibili solo in inglese e negli Stati Uniti. Non è ancora noto quando arriverà il ruolo di altre lingue e paesi.

Visualizza l’inventario del negozio nei risultati

Google mostrerà presto anche l’inventario dei prodotti cercati nei negozi. I risultati mostrano anche le scorte attuali nei negozi fisici della zona. Questa funzione stock sarà implementata da Google dal 29 settembre, anche nei Paesi Bassi.

Google afferma anche che semplifica la ricerca di articoli di abbigliamento dai negozi online dai risultati di ricerca. I risultati mostrano quindi un “feed visivo” di capi simili in diversi colori e modelli.

Esteso “Informazioni su questo punteggio”

Google mostrerà anche più contesto sulle fonti nei risultati di ricerca nel pannello Informazioni su questo risultato. Ad esempio, un sito Web contiene informazioni da una pagina di Wikipedia su un’azienda o un testo che un sito Web scrive su se stesso o ciò che altri hanno scritto su una fonte specifica.