QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Google Pixel 6 Pro potrebbe essere già trapelato nel video pratico

Mentre Google di solito è molto veloce con le informazioni trapelate, Pixel 6 Pro sembra essere apparso “in anticipo” in un video pubblicato su Twitter.

Il fatto che Google abbia annunciato i telefoni ad agosto è stato un tentativo di arginare presunte perdite. Il produttore ha anche indicato che Pixel 6 e Pixel 6 Pro utilizzeranno il chip Tensor, il cui sviluppo ha richiesto molto tempo. Tuttavia, sembra che i leaker abbiano messo le mani su un dispositivo fisico. Almeno, se dovessimo andare al video qui sotto. M Brandon Lee di This is Tech Today ha twittato la clip.

A parte questo, Google possiede il suo dispositivo Non nascosto sotto sedie o panche. Sappiamo già come saranno i nuovi telefoni. progettazione hardware in video Sembra corrispondere ai dispositivi fittizi che Google ha mostrato nel suo negozio di New York. Solo il logo Google alternativo può ancora destare qualche sospetto. Il telefono nel video sembra anche avere una fotocamera selfie perforata e tutti i pulsanti fisici si trovano sul lato destro del dispositivo.

Simile a Pixel 6 Pro

A prima vista, l’aspetto corrisponde a quello dei rendering di Pixel 6 Pro condivisi da Google stesso. Lo smartphone presenta una finitura metallica e una cornice lucida attorno all’isola della fotocamera. Ciò differenzia il modello Pro dalla cornice opaca più scura del normale Pixel 6.

READ  Redfall porta il "gameplay distintivo" degli sviluppatori di Dishonored nei giochi FPS

Sorprendentemente, lo schermo nel video è acceso. È la prima volta che vediamo un dispositivo come questo, salvo per un nuovo annuncio di Google stesso. Purtroppo non c’è molto da vedere. È lo stesso schermo che Google mostra con la configurazione di Android 12. Lo smartphone avrà un display QHD+ da 6,7 ​​pollici con una frequenza di aggiornamento di 120Hz.

Resta da vedere quando Google rivelerà Pixel 6 e Pixel 6 pro in modo più dettagliato. Non si sa nulla anche sul prezzo e sulla data di rilascio. Se possiamo continuare con gli anni precedenti, lo scopriremo in ottobre.