QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Google rilascia Android beta con “stabilità della piattaforma” – tablet e telefoni – Notizie

Google ha rilasciato la terza versione beta di Android 13. Il gigante della ricerca ha affermato che il nuovo sistema operativo ora ha “stabilità della piattaforma”, quindi le API e i comportamenti delle app non cambieranno prima del rilascio finale.

Google con la terza versione beta Con le loro stesse parole Sulla buona strada per il rilascio entro la fine dell’anno. Questa sequenza temporale mostra da tempo che Google non vuole più apportare modifiche sostanziali dopo giugno e che l’imminente versione beta vuole concentrarsi principalmente sulle correzioni di bug. Secondo la tabella di marcia, il mese prossimo seguirà una versione beta, dopo di che la versione finale avverrà in un momento sconosciuto.

La seconda versione beta è stata rilasciata il mese scorso, Durante la sua conferenza per sviluppatori I/O† Prima anteprima per sviluppatori a febbraio. La nuova versione di Android ha apportato meno modifiche rispetto allo scorso anno, quando Google ha completamente revisionato l’interfaccia.

Android 13 includerà un selettore di foto per consentire alle app di accedere solo alle foto che l’utente desidera, invece di dare accesso a tutti gli scatti contemporaneamente. Android 13 ottiene anche una nuova autorizzazione WiFi, NEARBY_WIFI_DEVICES. Con questa autorizzazione, le app potranno connettersi ad altri dispositivi Wi-Fi senza dover condividere la posizione del dispositivo e concedere l’autorizzazione tramite Android. Aggiornamento Android annuale A poco a poco è diventato meno necessario, secondo GoogleL’azienda fornisce nuove funzionalità alle app tramite il Play Store e aggiorna altri elementi tramite Play Services Framework e Play System Updates.

La nuova beta può essere installata insieme ai telefoni Pixel di Google su Asus Zenfone 8, Lenovo P12 Pro, OnePlus 10 Pro, OPPO Find X5 Pro, Realme GT 2 Pro, AQUOS sense6, Camon 19 Pro, Vivo X80 Pro, Xiaomi 12 e Xiaomi 12 Pro e Xiaomi Pad 5.

READ  Stervende sterren kunnen nog planeten voortbrengen