QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gordon apre i suoi ristoranti nonostante la chiusura in Olanda: “La situazione non è più giustificata” | spettacolo

spettacoloIn un video di Instagram, il membro della giuria di “K2 Searches K3” Gordon Heckroth, 53 anni, ha dichiarato che sabato aprirà le sue attività ad Amsterdam e Pliaricom, nonostante il fatto che ci sia ancora un blocco nei Paesi Bassi e il settore della ristorazione deve rimanere chiuso. Ha anche invitato gli altri imprenditori di ristoranti a fare lo stesso. L’artista afferma nel video che la situazione attuale è “insostenibile e non più responsabile”.




“Sì, come dovrei farlo bene”, ha iniziato il suo videomessaggio. “Come imprenditore della ristorazione, ho deciso di aprire domani”, dice Gordon. Questo ha a che fare con il fatto che la situazione è insostenibile. Tutto è meglio di questo. Questo non è più responsabile verso nessuno. Sia per le imprese che per la società nel suo insieme”.

(Leggi di più sotto il video)

Dice anche di aver informato il sindaco di Amsterdam, Vimke Halsema, del suo piano: “Lei deve applicare le normative nazionali e va bene così, ma non può essere che si applichi solo al nord. I Paesi Bassi se il comune di Il Limburgo meridionale consente l’apertura di opportunità”. In tal modo, tocca la situazione in cui i sindaci del Limburgo hanno autorizzato l’apertura di istituzioni culturali e ristoranti il ​​sabato dalle 10:00 alle 20:00.

“Mi rifiuto di rinunciare a ciò che ho lavorato per tutti questi anni”, continua. Rischia che la sua attività debba ancora chiudere. “Anche se è chiuso dalla polizia, penso che vada tutto bene, ma poi dovranno multare tutto il Paese perché invito anche tutti i miei colleghi ad aprirlo”.

Leggi anche

colloquio. Gordon: “Ho visto più canne nella mia vita che paglia sul tetto” (+)

La discordia con l’ex fidanzato si intensifica: il giudice “K2 alla ricerca del K3” Gordon smentisce lo scontro violento

Gordon arrabbiato per gli antivirali: “Ho chiuso con questi ragazzi”

READ  Non è stato senza discussioni il primo assistente alla regia che ha dato ad Alec Baldwin un'arma letale: 'Una denuncia è stata effettivamente presentata nel 2019'