QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gran parte dei migranti in barca di soccorso è ancora ammessa in Italia

AFP

Notizia NO

La maggior parte dei migranti, che da più di una settimana si trovava sulla nave umanitaria Humanity 1 al largo delle coste italiane, era, del resto, sbarcata nel porto di Catania. Il nuovo governo di destra italiano in precedenza si era rifiutato di accogliere i rifugiati.

Dei 179 migranti, 144 sono stati autorizzati a sbarcare nella città portuale siciliana. Gli esami medici hanno stabilito che erano in condizioni di salute fragili, che l’Italia ha deciso di accogliere le persone. Secondo l’Italia, altri 35 migranti sono troppo sani per sbarcare.

Dopo lo sbarco dei rifugiati, alla barca è stato chiesto di lasciare il porto, ha affermato l’organizzazione umanitaria SOS Humanity. Il capitano della nave rifiuta. Vuole viaggiare solo quando tutti gli immigrati sono sbarcati.

Un gruppo di attivisti difende i migranti rimasti a bordo:

‘È disumano’

Il nuovo governo italiano spera che le agenzie umanitarie che soccorrono i migranti dal Mediterraneo si rivolgano ai paesi in cui volano. Nel caso di Humanity 1, questa è la Germania.

Il ministro degli Esteri tedesco ha già chiesto all’Italia di evacuare i migranti entro la fine della settimana. Le agenzie umanitarie definiscono illegale e disumana la nuova politica di selezione dei migranti.

Scioccato

La politica del neo presidente del Consiglio Giorgia Meloni susciterà critiche anche in Italia. Secondo l’opposizione, le decisioni violano i diritti umani e il diritto internazionale. Il politico di sinistra Abubakar Soumahoro afferma che il nuovo governo sta giocando giochi politici sulle spalle di donne, bambini e persone traumatizzate.

Altre tre navi con circa 900 profughi sono attraccate al largo delle coste italiane. La nave di beneficenza battente bandiera norvegese Geo Parents, che trasportava circa 600 rifugiati, è stata ora invitata ad entrare nel porto di Catania. Per questi migranti viene effettuata anche una visita medica. Dopodiché, si deciderà se scenderanno o meno. Le altre due barche dovrebbero rimanere in mare per il momento.

Il numero di migranti in Italia è aumentato notevolmente rispetto allo scorso anno.