QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Grande gesto: gli Stati Uniti perdono il posto alle Olimpiadi invernali a causa dei favoriti che hanno perso le qualificazioni

© AFP

Dopotutto, Erin Jackson può andare alle Olimpiadi invernali. La 29enne pattinatrice americana è stata una rivelazione nei 500 metri la scorsa stagione, ma sembrava in grado di gettare via il suo sogno olimpico dopo essere scivolata durante le prove americane. La sua rivale ora rinuncia volontariamente al suo posto.

Martin Delvaux

Erin Jackson è diventata la prima pattinatrice nera a vincere la Coppa del Mondo in Polonia a novembre. Jackson, l’ex campione di pattinaggio di velocità, è arrivato alla vittoria nella gara dei 500 metri. Vincerà quattro delle sue otto Coppe del Mondo nei 500 metri in questa stagione e parlerà per il primo posto su quella distanza ai Giochi Invernali. Sarà. Perché in America, le sedi olimpiche sono divise in base a una singola partita di qualificazione casalinga.

In esso, Jackson ha fatto una scivolata decisiva a metà fine settimana, finendo solo terzo. Il sogno olimpico è finito. Due biglietti americani per i 500 metri sono andati alla vincitrice Brittany Bowie e al secondo posto Kimmy Goetz.

Guarda le pantofole di Jackson qui

Ma Brittany Beau ora le dà un biglietto di 500 metri per Erin Jackson, che è della stessa città della Florida. “Irene le è valsa molto tempo fa per iniziare nei 500m olimpici”, spiega Poe con un gesto gentile. “Lei è la numero uno al mondo. Nessuno merita più di lei la possibilità di vincere un oro per il Team USA. Dopo quel voucher ho capito subito che avrei rinunciato al mio posto. Questo è più grande di me. Questo è per Team USA, è l’idea olimpica”. Bowe viene a Pechino e vuole lavorare nei 1000 e 1500 m.

Chiaramente, Erin Jackson era soddisfatta del gesto della sua amica/concorrente. È difficile descrivere quanto io sia grato e felice per la decisione di Brittany. La conosco da tutta la vita e l’ho ammirata fin da quando ero una bambina. Sapeva già quanto fosse fantastica e ora lo sta mostrando di nuovo. . È sempre stata lì per me, un mentore e un’amica. Abbiamo un grande legame e sono grato”.

Erin Jackson e Brittany Bow

Erin Jackson e Brittany Bow © AFP

READ  Panenka Messi regala al PSG una superba vittoria sull'RB Lipsia | UEFA Champions League 2021/2022