QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Grande perdita alle primarie repubblicane, che hanno votato per l’impeachment di Trump | All’estero

Russell Fry, il candidato sostenuto dall’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ha sconfitto il rappresentante di lunga data Tom Rice alle primarie repubblicane per un seggio alla Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti per conto di una contea della Carolina del Sud.

La vittoria di Fry è vista come una vittoria importante per Trump. Dopotutto, la Rice aveva votato per mettere sotto accusa Trump per il suo ruolo nell’assalto al Campidoglio il 6 gennaio 2021. Da allora, la Rice è stata uno degli obiettivi primari dell’ex presidente.

Fry affronterà un candidato democratico non ancora identificato alle elezioni di medio termine dell’8 novembre. Ci si aspetta che vinca facilmente il seggio a nome del distretto solitamente repubblicano.

Trump è stato meno soddisfatto dei risultati delle primarie repubblicane nella costa della Carolina del Sud, che include Charleston. Lì, Katie Arrington, sostenuta da Trump, è stata sconfitta dalla rappresentante Nancy Mays. Quest’ultimo ha fatto infuriare Trump nel 2021 votando a favore dei guadagni elettorali di Joe Biden.

Mays, che è sostenuta dall’ex ambasciatrice delle Nazioni Unite Nikki Haley, probabilmente riserverà il suo posto l’8 novembre: anche il suo distretto di solito vota repubblicano.

Nancy Mays. © AFP

READ  Parigi vuole vietare il traffico nel centro della città dal 2022 | all'estero