QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Grida aiuto e fa le valigie AA Gent dopo due rigori non chiamati: ‘Perché basta’ | Jupiler Pro League

Ovviamente, il turno degli arbitri della scorsa stagione era ancora sullo stomaco dell’AA Gent all’inizio della stagione. Ora che al club sono stati negati due rigori nella partita di apertura, sono a Gent nel loro recinto per una petizione a Peter Bossart, amministratore delegato della FA.

“È il principale responsabile, perché è l’architetto del collegio arbitrale professionale. Sembra che la conversazione che abbiamo avuto con lui durante la recessione sia andata a vuoto”.

“I club, uniti nel campionato professionistico, non hanno assolutamente voce in capitolo nel reparto arbitrale”, si legge nel grido d’aiuto del Gent. “Pagano la tassa federale (6% per biglietto venduto) e quindi tutti i club e i loro tifosi hanno il diritto di correggere la gestione della competizione”.

  • La composizione del Collegio arbitrale professionale (Roberto Martinez, Bertrand Lake e Peter Bossart) dovrebbe essere diversa e migliore.
  • L’interazione tra arbitri e tecnologia VAR dovrebbe essere migliorata. La sinergia promessa non c’è e anche la comunicazione successiva deve essere migliorata. Più trasparenza per favore.
  • L’associazione deve stipulare accordi contrattuali per la fotocamera da 16 metri. L’associazione è responsabile del rispetto delle regole, non il titolare dei diritti o la lega professionistica. Pertanto, è l’associazione che sostiene il costo finanziario.
  • La designazione dell’arbitro e il VAR dovrebbero essere più ponderati.

    Per quest’ultimo, Gent fa il seguente esempio: “Mercoledì 13 luglio, la FA manderà l’arbitro Arthur Denel a Gent. Denel spiegherà tutte le regole ai giocatori e agli allenatori. Una settimana dopo, sembra anche che sia al servizio della squadra VAR per lo Standard Gent. Perché la Federazione nomina il calcio Un VAR che ha appena rilasciato una lunga intervista a Gent? Come può prendere iniziative senza ostacoli senza dover temere di essere accusato di pregiudizi? E come dovrebbe Denel affrontare la verità a un’età così giovane (24) Dovrebbe raccomandare Lawrence Visser, n. 1 in Rulers, recensioni?

READ  L'ex judoka Heidi Rackles vuole essere la relatrice della Camera: "Il mio cuore è nello sport" | judo

Infine, AA Gent afferma la sua buona volontà. “Non lo stiamo facendo solo a beneficio del Gent, ma a beneficio di tutti. Insieme agli altri club, continueremo a sollevare la questione con Peter Bossart sotto Lorraine Parez (CEO) perché questo è sufficiente”.