QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

GUARDA: Van den Berg si lancia nel 3° round di freccette della Coppa del Mondo con un superbo traguardo al centro | Freccette

Dimitri van den Bergh aveva cosa mettere nelle World Series of Darts. L’anno scorso è uscito subito contro il relativamente sconosciuto tedesco Florian Hempel, nonostante la sua prestazione eccezionale. Grande delusione.

Quest’anno il nostro connazionale ha voluto aggiungere un po’ di brio alla sua stagione a scacchi con un buon Mondiale. Nel suo primo periodo all’Alexandra Palace, “Dancing Dimi” ha dovuto lanciarsi davanti al filippino Lourence Ilagan. carta applicabile.

Lanciando un nuovo set di frecce, Van den Bergh è partito bene e ha mostrato subito la differenza di livello con il mediocre filippino nel primo set. In nessun momento il punteggio è stato di 3-0.

Nel secondo set, Van den Berg sembrava sulla buona strada per vincere di nuovo un set pulito con un contropiede, ma Ilagan ha sbalordito “Shanghai” finendo 120 e poi staccando. Tuttavia, Van den Bergh ha mantenuto la calma ed è entrato nel secondo set.

Nel terzo set il nostro connazionale ha alzato un po’ il livello. Con una media di gruppo di 110, non ha lasciato più alcuna possibilità a Ilagan. Con un checkout senza pari di 164 e una freccia di fiammifero al centro del bersaglio, ha riacceso i riflettori.

Van den Berg si precipita al turno successivo e lo fa con la media più alta fino ad oggi in una finale di Coppa del Mondo: 97,2. Il suo avversario al terzo turno potrebbe essere il numero 18 del mondo della Polonia Krzysztof Ratajski se riesce a superare l’olandese Danny Jansen o il filippino Paulo Nebreda.