QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“Ha gestito bene la situazione, nessuno è più grande della squadra”: Alfred Schroeder spiega perché si è schierato con Noua Lang contro il KV Oostende | gli sport

Club BruggeNoa Lang ha iniziato dalla panchina a Ostenda. Il risultato di questa deliberata sostituzione contro Seraing, quando un Lang scontento non ha guardato il suo allenatore ed è andato subito negli spogliatoi. “La squadra batte tutto il resto”, ha detto Alfred Schroeder.

Schroeder ha preso sul serio la reazione di Lange e lo ha messo in panchina contro il KV Oostende. Da candidato Scarpa d’Oro, all’inizio di gennaio, a ruolo alternativo – anche due mesi dopo.

“Ho parlato con lui un po’ prima della partita contro Ostenda. Ha gestito la situazione molto bene”, ha detto Schroeder dopo la vittoria per 1-3 al Coast. “La storia ha davvero qualcosa a che fare con la scorsa settimana, non lo sono mentirò su questo. Ma l’ha gestita bene”.

Lang è finalmente entrato all’80’. “Ho visto subito quando è arrivato che poteva essere decisivo. Abbiamo bisogno di tutti e in questo momento abbiamo il lusso di poter scegliere. A volte in una stagione succedono cose che tu da allenatore devo cercare di correggere. Alla fine, nessuno è più grande della squadra. La squadra va al di là”.

“È un segno del resto? Sono molto chiaro e non mi discosto dalla mia visione. Questo include cose che sono importanti per me”.

Leggi anche: Il Club Brugge penalizza il fumbling al KV Oostende per la quinta vittoria consecutiva sulla costa

Schroeder e Lange durante la sconfitta in coppa contro l’AA Gent. © Foto Notizie

READ  Emma Messman torna dalla Russia: "Sostenere la decisione, ma non una dichiarazione politica" | Il conflitto in Ucraina