QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Hacker scopre i resti di una gigantesca tartaruga marina lunga più di 3 metri

Un escursionista ha scoperto i resti di una tartaruga marina alta 3 metri in Spagna. Questi resti sembrano appartenere a una specie precedentemente sconosciuta. Questo la rende la più grande tartaruga marina europea mai scoperta.

SGGfonte: Natura, Cnn

Tartarughe marine delle dimensioni di un’auto che nuotavano nelle acque europee. Anche se questo è stato più di 70 milioni di anni fa. Nel 2016, un parco ha trovato i resti di una nuova specie di tartaruga marina in Spagna. I ricercatori l’hanno ora chiamata Leviathanochelys aenigmatica, ed è la più grande delle specie europee a 3,7 metri. Questi giganti sono stati effettivamente scoperti in Nord America e la specie più grande finora in Europa era lunga solo 1,5 metri.

Inizialmente, i ricercatori pensavano di aver trovato le ossa di un altro animale. “È molto comune trovare frammenti ossei, in realtà parecchi. Ma la maggior parte di essi non ha senso. È molto raro trovare qualcosa che ti dica davvero qualcosa sulla vita nel passato”, ha affermato Albert Celis, coautore di lo studio.

Quindi le ossa sono state trovate già nel 2016, ma non se ne faceva nulla da cinque anni. Quando Sellés inizia la sua ricerca nel 2021, scopre una nuova specie. Tornò anche sui Pirenei per ulteriori ricerche.

Siamo ottimisti e crediamo che sia possibile trovare più specie di tartarughe giganti in Europa. “Resti frammentari di grandi tartarughe marine sono stati trovati in tutta Europa prima, ma non sono stati trovati resti completi come Leviathanochelys”, ha detto Angel Hernandez-Lujan, uno dei coautori dello studio. “È solo una questione di tempo prima che vengano scoperte nuove specie di tartarughe marine dai tempi dei dinosauri”.

© Museu de la Conca via REUTERS

READ  La Grecia paga il 10% della spesa da febbraio