QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

HarmonyOS debutta su Huawei Watch 3

Il nuovo sistema operativo di Huawei è ufficiale. HarmonyOS dovrebbe creare un nuovo ecosistema di gadget, a partire da Watch 3.

Grande giornata per Huawei oggi. L’azienda tecnologica cinese ha presentato HarmonyOS, un nuovo sistema operativo per gli smartphone e altri gadget dell’azienda. Con il lancio di HarmonyOS, Huawei ha finalmente trovato sui propri dispositivi un’alternativa alla scomparsa di Android e dell’ecosistema Google. Huawei può ora iniziare a creare il proprio ecosistema. Naturalmente, ciò richiede anche nuovi strumenti che eseguono il sistema operativo. Ci vengono presentati anche i nuovi Huawei Watch 3, Freebuds 4 e schermi. Tuttavia, sembra che dovremo aspettare ancora un po’ per ottenere il nostro primo smartphone HarmonyOS.

HarmonyOS: un ecosistema intelligente

Connettività è stata la parola chiave durante la presentazione di HarmonyOS. Huawei ha lavorato sul sistema operativo che originariamente doveva essere una piattaforma Internet of Things dal 2012. HarmonyOS rimarrà fedele a quelle radici anche con la sua penetrazione commerciale. A differenza di Android e iOS, HarmonyOS non è incentrato sullo smartphone, ma è dedicato a diverse categorie di prodotti. Anche i dispositivi indossabili, i televisori e i dispositivi domestici intelligenti dovrebbero essere in grado di funzionare su HarmonyOS in futuro. Sembra quindi che la potenza del sistema operativo sia da ricercare in generale, in un ecosistema di dispositivi che sono tutti costruiti sulla base dello stesso software.

La possibilità che HarmonyOS diventi un’alternativa completa ad Android e iOS dipende da diversi fattori. Prima di tutto, dovrebbe esserci un numero sufficiente di dispositivi che supportano HarmonyOS. In Benelux, Huawei Watch 3 porterà il sistema operativo nelle nostre vite. Vi diremo di più sul nuovo smartwatch in seguito. Chi si aspettava che Huawei legasse il lancio di HarmonyOS al lancio di un nuovo smartphone è rimasto deluso. Il trasmissione in diretta internazionale Ho appena mostrato un teaser di Huawei P50 Pro. Non possiamo dire quando questo dispositivo arriverà in Belgio. In secondo luogo, il successo di HarmonyOS dipende anche da quanto gli sviluppatori di app desiderano allineare le proprie app al sistema operativo. Il vantaggio che offre HarmonyOS è che devono scrivere un solo codice per tutti i tipi di dispositivi su cui vogliono presentare la loro app. Ciò dovrebbe accelerare il supporto da parte di soggetti esterni. Infine, Huawei afferma che il suo sistema operativo è più veloce di Android e iOS grazie al DGraphic Engine.

Huawei P50 dovrebbe essere il primo smartphone HarmonyOS, ma quando verrà lanciato? diritti di immagine: Huawei (Tramite TechRadar UK).

Huawei Watch 3

Pertanto, la terza generazione di smartwatch Huawei, come accennato in precedenza, sarà il primo dispositivo HarmonyOS integrato che l’azienda cinese lancerà in Benelux. HarmonyOS sostituisce Huawei LiteOS, un software che ha sofferto di un supporto esterno limitato. Sarà ancora meglio con questo nuovo modello. La collaborazione con il produttore di serrature intelligenti Nuki ne è un esempio interessante. L’integrazione con l’app Nuki ti consente di sbloccare il tuo orologio, simile all’integrazione in WearOS. Non è ancora chiaro quali altre applicazioni interne saranno disponibili al lancio. Sembra che tu debba fare affidamento sulla piattaforma musicale di Huawei per lo streaming di musica. Sfortunatamente, l’alternativa di Huawei a Google Maps non arriverà su Watch 3 tramite un aggiornamento software fino al terzo trimestre.

READ  Speedrunner batte Pokémon Shining Pearl in meno di un'ora

Naturalmente, le caratteristiche più importanti dello smartwatch sono i programmi sportivi e sanitari. Nella nostra recensione di Huawei Watch GT2 Pro Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dal supporto per venti diversi esercizi e da una buona dose di sonno e stress. Watch 3 aggiunge un’altra caratteristica. I sensori di temperatura dello smartwatch gli consentono di misurare la temperatura della tua pelle. Questa non è una rappresentazione accurata della temperatura corporea, ma può fornire un’immagine delle fluttuazioni di temperatura. Infine, c’è una lunga durata della batteria. Il Watch 3 può durare 3 giorni con una singola carica con un uso intenso, il Watch 3 Pro per 5 giorni. In modalità risparmio batteria, la durata va da 14 a 21 giorni. Huawei Watch 3 sarà disponibile da giugno.

Huawei Freebuds 4

Abbiamo già iniziato a lavorare con Huawei Freebuds 4iOra abbiamo ricevuto anche un paio di Huawei Freebuds 4. Il fratello più lussuoso dei Freebuds 4i. Con il loro colore argento, sono davvero all’altezza di quel livello in termini di aspetto. Huawei ha fornito all’app AI Life un aggiornamento completo per supportare meglio gli auricolari e migliorare la cancellazione attiva del rumore. Questo dovrebbe eliminare alcuni degli svantaggi di 4i. L’app include una funzione di ricerca in cui puoi trovare le tue orecchie quando le perdi di nuovo. Disponibile anche da giugno.

Matview e Matview GT

Oggi finiamo con i monitor. Sì, Huawei produce anche schermi in questi giorni. MateView e MateView GT sono i primi monitor commerciali dell’azienda tecnologica cinese. Promette di essere l’ingresso attraverso il grande cancello. MateView è uno schermo da 28,2 pollici rivolto all’utente business. Con uno spessore complessivo di 9,3 mm, il design è leggero e compatto. Le specifiche dello schermo sono le seguenti: rapporto corpo-schermo del 94%, 2840 x 2560 pixel, 4K+ e doppio altoparlante da 5W integrato. Puoi trasferire file dal tuo smartphone allo schermo tramite la modalità desktop. Questa funzione funzionerà anche con dispositivi Android e iOS.

READ  5 modi diversi per sbloccare il telefono

MateView GT è rivolto agli amanti dei giochi per PC. Con uno schermo da 34 pollici, una risoluzione 3K (3440 x 1440 pixel) e una frequenza di aggiornamento di 165 Hz, lo schermo ha un bell’aspetto sulla carta. Puoi anche collegare un altoparlante al poggiapiedi che Huawei fornirà facoltativamente. Il lancio dei display Huawei dovrà attendere fino ad agosto.


Continueremo a integrare questo articolo con immagini dei prodotti e informazioni sulle date di rilascio esatte e sui prezzi non appena le avremo Huawei Ricevo.