QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I bambini piccoli sono ora più suscettibili all’infezione da virus Corona – Joop

I bambini piccoli sono ora più suscettibili all’infezione da virus Corona – Joop

Ieri

Tempo di lettura 1 minuto

829 opinioni

I bambini di età compresa tra i sei e i dodici mesi finiscono relativamente spesso in ospedale o in terapia intensiva con il coronavirus. Ciò è in parte dovuto alla riluttanza a vaccinare i bambini. Lo scrivono la giornalista Laure Daseneris e Antoine Flahault (direttore dell’Institute for Global Health della University of Geneva Medical School). nella lista francese.

Mentre negli ultimi anni gli adulti hanno sviluppato l’immunità al coronavirus grazie a precedenti infezioni e vaccinazioni, questo non è il caso dei bambini (piccoli) o meno. I bambini tra i 5 e gli 11 anni sono tanti Sono stati vaccinati più spesso. Nella fascia di età inferiore, non ci sono affatto vaccini contro Corona. Poiché il virus può ora diffondersi liberamente grazie all’abolizione delle misure Corona, sono più vulnerabili. I bambini piccoli possono soffrirne, tra le altre cose Sindrome infiammatoria multipla (MIS-C) È un polmone covid.

I bambini spesso rimangono ben protetti contro SARS-CoV-2 nei primi sei mesi dopo la nascita grazie agli anticorpi della madre. Ma poi, quell’immunità diminuisce rapidamente e diventano più vulnerabili, avvertono Dasinieres e Flahault. Hanno indicato che l’Agenzia europea per i medicinali ha approvato le vaccinazioni Corona per i bambini da sei mesi.

READ  Questo popolare farmaco può anche curare il cancro della pelle: "Ma non provarlo tu stesso"