QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I belgi dominano la 312km della Granfondo, Bart Scholes batte la faccia di Canvas a Maiorca | Ciclismo

Il nostro connazionale Olivier Godfreud ha aggiunto il prestigioso Mallorca 312 alla sua lista degli onori lo scorso fine settimana. Il Belgio è stato in testa con il secondo posto anche per Job Sweeters e Sylvia Hermanns. Bart Scholes ha anche sorpreso la stessa faccia di stoffa con i primi 100: il presentatore De Afspraak ha risposto: “Sono uno stikkapot”.

312 chilometri a una media di 34,7 chilometri orari. 100 km di loro da soli.

Questi sono i meravigliosi personaggi di Olivier Godfreud. Il 27enne belga ha trionfato sabato alla Mallorca 312, una delle granfondo più prestigiose del mondo.

“Evan Basso mi ha consegnato il trofeo e ha detto che ho fatto un ottimo lavoro. Questo è il miglior complimento che posso ricevere”, ha detto Godfreyd.

“Dopo 55 chilometri pensavo che la gara fosse finita. Prima della vetta del Puig Major ho bloccato la catena. L’ho mancato, ma sono rimasto calmo e ho dato tutto per tornare in testa”.

Godfreud (giocatore di football da molti anni) ora sogna Marmot, poiché il traguardo si trova nelle Alpes d’Huez. “Insieme a Mallorca 312, Marmotte attira l’immaginazione. Come le Granfondo, fa sognare.”

Evan Basu ha detto che ho fatto una buona prestazione. Questo è stato il complimento più bello che potessi ricevere.

Olivier Godfreud (vincitore Mallorca 3112)

Bart Scholes: “Sono appena salito con Miguel Indurain”

Il Belgio è stato maestro e maestro di Maiorca: Job Sueters (secondo) e Jakob Mignon (quarto) si sono classificati al primo posto tra gli uomini. Sylvia Hermans (seconda) è stata la seconda classificata femminile.

L’ospite di De Appointment Bart Scholes ha anche guidato migliaia di appassionati di sport. Con l’82° posto, ha ottenuto quasi 250 posti meglio della sua precedente partecipazione.

“Sto soffocando”, ha risposto Scholes subito dopo la fine.

“Inizialmente ho scalato insieme (cinque volte vincitore del Tour) Miguel Indurin. Sta ancora scalando un grosso mulino.

Indurin (57 anni all’epoca) era il migliore di tutti i precedenti al 42° posto, oltre ad Alberto Contador, Joseba Bellucci, Evan Basso e Sean Kelly.

Il vincitore Olivier Godfreud è stato premiato da Yvan Basseau

Jacob Minion (a sinistra) e Job Sweeters (a destra) hanno preso i primi cinque posti.

Sylvia Hermans (prima donna da destra) si è classificata bene al secondo posto

Miguel Indurin era la migliore celebrità

Alberto Contador è ancora uno scalatore alato

READ  Il migliore in campo Romelu Lukaku mette il cuore di Eriksen sotto...