QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I commercianti del Limburgo hanno paura di colpire con una mazza – Made in

I commercianti del Limburgo hanno paura di colpire con una mazza – Made in

Sia la vendita al dettaglio che quella all’ingrosso nel Limburgo hanno prospettive molto negative per il futuro. Francamente definiscono l’ultimo trimestre “drammatico”. Anche l’indice POL di Unizo e VKW Limburg mostra che si prevede uno sviluppo positivo dell’occupazione, delle esportazioni e anche dei margini di profitto in tutti i settori.

Ogni tre mesi VKW e Unizo Limburg inviano un questionario a un campione rappresentativo di aziende del Limburgo. Questa POL, acronimo di Polsslag Ondernemend Limburg, fa il punto sul periodo passato e guarda con interesse ai prossimi mesi. L’ultimo sondaggio rivela alcuni risultati sorprendenti. Piace:

Il settore dei servizi è quasi l’unico ad avere un clima positivo. Il commercio all’ingrosso e al dettaglio è molto negativo riguardo al futuro. Il settore manifatturiero è quello che sta recuperando maggiormente.

– Si prevede che ci saranno alcune opportunità di lavoro aggiuntive nei settori dei servizi e dell’edilizia. Nel complesso, un quarto degli imprenditori sta prendendo in considerazione ulteriori assunzioni, mentre solo il 13% vorrebbe gestire l’attività con meno persone nei prossimi mesi.

– Le prospettive di investimento sono ancora deboli e si indeboliranno ulteriormente nel prossimo trimestre. Nonostante si aspettino un margine di profitto migliore, la maggior parte degli imprenditori non pensa ancora ad aprire il proprio portafoglio di investimenti.

– Sono soprattutto le aziende leggermente più grandi a sentirsi ottimiste. Le aziende con meno di 20 dipendenti vedono un futuro cupo.

“Nel complesso assistiamo a un cauto passo avanti, anche se coloro che hanno ricevuto un voto negativo costituiscono ancora la maggioranza”, affermano Bart Lodewix (UNIZO Limburg) e Robin Lemmens (VKW Limburg). “Ci sono segnali che le cose miglioreranno dopo l’estate, anche se molti indicatori rimangono su un terreno tempestoso”. Ad esempio: il volume delle vendite, degli investimenti e del margine di profitto aumenta, ma rimane negativo. Le esportazioni sono state le più forti nell’aumento e le prime a superare la linea dello zero nell’ultimo trimestre.

READ  "Facebook dà a Netflix l'accesso ai messaggi privati ​​degli utenti" - Foto e audio - Notizie

Sulla base dei risultati, Lemmens e Lodewijks lanciano un appello: “È passato più di un mese dalle elezioni e dal relativo teatro politico Ciò di cui abbiamo urgentemente bisogno ora è un approccio politico forte a livello europeo, federale e fiammingo Le linee dei partiti politici sono essenziali a questo riguardo.” In Unizo e VKW Limburg riteniamo che la cooperazione costruttiva tra politica ed economia sia molto importante ed è solo lavorando insieme che possiamo realizzare riforme che sostengano e rafforzino gli imprenditori”.