QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I dipendenti Apple si oppongono al ritorno obbligatorio in ufficio | una mela

La forza lavoro di Apple è nauseante Contro i piani del CEO Tim Cook Consentire ai dipendenti di rientrare in ufficio almeno tre giorni alla settimana a partire da settembre. Il sito web tecnico ha scritto di aver scritto una lettera alla direzione chiedendo maggiore flessibilità il bordoChi può vedere il messaggio.




Nella lettera, il management di Apple è stato accusato di aver perso i contatti con i suoi subordinati riguardo al lavoro flessibile. “Nell’ultimo anno ci siamo spesso sentiti inascoltati, a volte ignorati”, dice.

La lettera afferma inoltre che i piani di Apple “hanno già spinto alcuni colleghi a dimettersi”.
In ogni caso, i dipendenti chiedono maggiore flessibilità, lasciando ai singoli team la decisione di lavorare da casa. Inoltre, alle persone viene anche chiesto di sondare tutti i dipendenti e chiedere alle persone che lasciano l’azienda le loro opinioni sul lavoro da remoto.

La polemica continua tra più aziende tecnologiche statunitensi: Google ha anche invitato i suoi dipendenti a venire in ufficio almeno tre giorni alla settimana dopo l’estate. Twitter e Facebook, invece, adottano una posizione più flessibile, anche se quest’ultima ha già criticato il rientro forzato di alcune categorie di dipendenti al proprio posto.

READ  L'azienda israeliana Mehadrin investe in avocado marocchini