QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“I dipendenti delle poste devono lavorare fino a 12 ore al giorno”: nessuna posta in alcuni comuni del Brabante fiammingo a causa dello sciopero al centro di distribuzione di Zaventem | Kortenberg

Kurtenberg / ZaventemAl centro di distribuzione bpost Zaventem, che si trova nel territorio del vicino comune di Kortenberg, decine di postini hanno smesso di lavorare mercoledì. Secondo i sindacati, i postini sono stanchi del pesante carico di lavoro. A causa dello sciopero, la posta non è stata distribuita in diversi comuni.




“Abbiamo suonato campanelli d’allarme per mesi perché l’elevato carico di lavoro è insostenibile”, afferma il segretario del settore ACOD Rudi Arnalsteen. “La direzione ha fatto varie promesse all’epoca e vogliono farla funzionare, ma non aiuta. Alcuni postini devono ancora lavorare 12 ore al giorno, mentre vengono pagati solo 7 ore e 36 minuti. Gli straordinari non vengono pagati . Questo ha già fatto esaurire molti dipendenti. La procedura è piena ed è per questo che i dipendenti mettono da parte il lavoro. “

Novanta colpi

A causa dello sciopero, la consegna della posta zoppicava nel corso di novanta giri nei vari comuni del Brabante fiammingo. I residenti di Kortenberg, Zaventem, Tervuren, Bertem e parti di Overijse probabilmente non riceveranno alcuna posta mercoledì.

Alle 9 è iniziata una riunione tra sindacati e management. “Il regista farà alcune proposte”, conclude Arnalstein. “Dopo aver consultato il personale, verificheremo se questi sono sufficienti”.

READ  Il porto di Shanghai riapre ma le conseguenze per la logistica dureranno per mesi | Notizia