QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I fan di Beershot rovinano la partita: il leader sindacale ottiene tre punti sul tavolo verde dopo che la partita è stata interrotta in anticipo? † Jupiler Pro League

Jupiler Pro LeagueL’associazione può sfuggire a una costosa perdita di punti nella partita finale della competizione regolare. Con un punteggio di 0-0, i fan di Beerchot hanno corso così tanto che l’arbitro Bocott ha rifiutato la partita. A causa di cattiva condotta, Berchot rischia la completa sconfitta. In questo caso, l’Al Ittihad chiuderà la stagione regolare con 77 punti, ridotti a 38 punti all’inizio dei playoff, tre punti in più rispetto al club.

La Federazione voleva sbarazzarsi della “Maledizione della Patria” nelle scorse settimane contro Berchot, ma non è andata bene. Sulla carta, però, Berchot sembrava essere carne da cannone ideale: era già condannato a un 1B ea una difesa molto traballante. Tuttavia, Al Ittihad non ha resistito al portiere. Una costosa perdita di punti nell’ultima serie consecutiva dei playoff sembrava essere in lavorazione, fino a quando i fan di Beerchot non hanno rovinato la fine della partita. Ma per Union potrebbe non essere una brutta cosa anche se ottiene i tre punti per il tavolo verde.

Forse Dante Vanzer ha suggerito diversamente il suo ritorno. Dopo una sospensione di cinque settimane, gli è stato finalmente permesso di riapparire, con Undav al suo fianco come i suoi fidati “fratelli d’arme”. L’entusiasta Vanzer si è rivelato anche l’attaccante più pericoloso del primo tempo. Il suo collega Nielsen ha detto che poteva trovare alla cieca Vanzer nelle profondità, e questo è diventato evidente in soli quindici minuti. Vanzer si è liberato e ha offerto a Mark un gol su un vassoio, ma inspiegabilmente ha mancato. In una nuova pericolosa azione nello spazio, Vanzer ha sconfitto disinteressatamente Undav pochi istanti dopo, ma anche questa possibilità non ha portato a nulla. Birchot ha lottato per ciò che meritava e ha quasi messo in imbarazzo il capitano con un bersaglio di livello mondiale dello Schankland: un pallonetto lontano è esploso sopra la traversa. Nel primo tempo era ancora 0-0.

READ  Kim stagnante si fa da parte davanti a "Belgian Cats" dopo dieci anni: "Questa decisione non è stata presa alla leggera" | Più sport

© BELGA

Quindi dagli una possibilità per l’Unione. Undav quasi subito rompe l’incantesimo: un colpo di testa colpisce la traversa. Dopo una piccola pausa di Beerschot – scivolata rasoterra di Sanusi che scavalca il palo – la pressione dell’Unione aumenta costantemente di quattro occasioni in dieci minuti. Mituma vede un tiro a segno, Nieuwkoop tira a lato, Vanzer si libera rapidamente di Borden ma poi colpisce Bligoli, e il portiere di Berchut para il tiro di Vanzer pochi istanti dopo, che Undav ha appena respinto.

Ma il tempo ticchettava contro l’Unione. Matsu ha aumentato la sua potenza d’attacco con Kozlovsky, ma ciò non si è tradotto immediatamente in grandi possibilità. Il rigore di Undav è rimasto inascoltato: corretto il contrasto di Lemos. La fase finale è iniziata davvero quando alcuni fan di Beerchot hanno tagliato il traguardo, non per la prima volta in questa stagione. Sono scesi dagli spalti per sfidare i pacifici tifosi in visita. Quando sono stati coinvolti anche i petardi, l’arbitro Bokot ha interrotto la partita. Sul campo sono scesi poliziotti in divisa da combattimento. La pace non è tornata subito e poi Pokot ha saggiamente fischiato il fischio finale.

BELGA

© BELGA

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Notizie fotografiche

© Foto Notizie