QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I giovani possono iscriversi al vaccino Johnson & Johnson a partire da oggi (e sono già arrivate le prime chiamate): farlo subito o no? | interni

Il vaccino a iniezione singola Johnson & Johnson non è stato somministrato in modo standard a persone di età inferiore ai 41 anni per alcune settimane, dopo che una donna è morta nel nostro paese a causa di un effetto collaterale molto raro con un coagulo di sangue. Ma poiché questo effetto collaterale è molto raro e i benefici di una vaccinazione più rapida nella maggior parte dei casi superano i rischi, è stato deciso di offrire volontariamente il vaccino ai giovani tramite la lista di attesa di Qvax.

Può giovare in particolare ai ventenni, che non sono ancora stati invitati nel modo consueto, e possono vincere un certo numero di settimane. Inoltre, vengono immediatamente vaccinati completamente in questo modo e non è più necessaria una seconda iniezione. I vaccini Johnson & Johnson stanno ricevendo la loro certificazione Corona più velocemente.

Le richieste di un vaccino Johnson & Johnson per i minori di 41 anni passano solo attraverso l’elenco di riserva Qvax. La scorsa settimana, il 16 giugno era stato scelto come data di inizio, ma l’opzione è già stata messa online questa mattina. Chiunque abbia un’età compresa tra i 18 e i 40 anni riceverà un avviso al momento della registrazione che può indicare che è pronto a “ricevere il vaccino Janssen Covid-19”. A tal fine, viene chiesto loro di “prendere nota delle informazioni disponibili sul vaccino e prendere una decisione informata”.

Per essere chiari, la selezione dell’opzione non garantisce che riceverai effettivamente un vaccino da Johnson & Johnson. Se c’è un’eccedenza di un altro vaccino nel tuo centro di vaccinazione, potresti anche essere chiamato per questo. Anche il tuo invito normale non cambierà. Una volta raggiunto il tuo anno di nascita presso il tuo centro vaccinale e invitato a farlo, il tuo posto nell’elenco Qvax scadrà.

READ  Bitcoin (BTC) è in forte calo mentre Cardano (ADA) è riuscita a salire del 40% questa settimana, qual è il motivo? Insider sulla crittografia

Se il centro sta già vaccinando molte persone sulla trentina, le dosi andranno già alla lista di riserva. Questa mattina è apparsa la prima lettera di invito.

A partire da questa mattina, anche i 16-17enni possono iscriversi alla Qvax List. Può quindi essere invocato quando c’è un’eccedenza di Pfizer, non di Johnson & Johnson. Di solito ottengono il loro turno nella campagna regolare solo dopo i 18 anni.

Scegli il vaccino Johnson & Johnson o no?

Come fai a sapere se la scelta di una vaccinazione supera il rischio di effetti collaterali per te? L’unico motivo clinico per sospettare di Johnson & Johnson (e AstraZeneca) sono quegli effetti collaterali estremamente rari.

In ogni caso, il vantaggio è evidente: “Dopo circa 4 settimane, il vaccino Janssen ti protegge dall’85% al ​​100% di ospedalizzazione, terapia intensiva e morte dal Covid-19. Un colpo è sufficiente per una protezione completa”, afferma la Commissione Corona.

È stato calcolato anche il rischio di effetti collaterali: “Come con altre vaccinazioni, ci sono alcuni Effetti collaterali lievi Può essere. Questi scompaiono da soli entro 48 ore. Include dolore, arrossamento e rigidità muscolare nel sito di iniezione e in alcuni casi febbre, affaticamento, mal di testa e nausea. Anche Effetti collaterali gravi Può verificarsi, come in casi molto rari, trombosi con bassa conta piastrinica (TTS). Si stima che questo grave effetto collaterale si verifichi in In media 1 persona su 100.000 viene vaccinata. in giro 1 su ogni milione di vaccinati Questo porta a? partire. “

Il compromesso dipende da tasso di infezione a un certo momento. Maggiore è il numero di infezioni, maggiori sono i benefici che fornisce la vaccinazione. Attualmente, il Belgio è nel “livello di inquinamento medio”.

READ  Topman Toshiba lascia inaspettatamente

Infine, il Fascia di età Ruolo. I benefici aumentano con l’età, quindi i trentenni possono avere un vantaggio maggiore rispetto ai ventenni.

Su 100.000 vaccinati ventenni (Età 18-19) potrebbe ottenerlo Meno di 1 persona (0,4) A che fare con TTS. Nello stesso gruppo, grazie alla vaccinazione, 37 Ricovero ospedaliero, 3 ricoveri in terapia intensiva e nessun decesso per Covid-19 evitato‘, afferma la Commissione nella sua analisi.

Su 100.000 vaccinati a 30 anni Può essere Meno di 1 persona (0.9) A che fare con TTS. Nello stesso gruppo, grazie alla vaccinazione 54 ricoveri scongiurati, 5 ricoveri in terapia intensiva evitati, 2 decessi evitati per Covid-19. “

Ulteriori spiegazioni in questo documento di panoramica del gruppo di lavoro sull’immunizzazioneOppure consulta il tuo medico o farmacista.

Vedi anche: Wouter Beke invita i giovani: ‘Registrati su Qvax’