QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I membri del Parlamento europeo che si sono rifiutati di riconoscere la Russia come stato terrorista trovano manifesti insanguinati sulle porte dei loro uffici | Guerra Ucraina e Russia

La giornalista polacca Beata Polomica ha postato le foto su Twitter. Questi manifesti sono stati affissi ieri sera sulle porte degli uffici dei 54 eurodeputati. Ieri hanno votato contro l’adozione di una risoluzione che riconosce la Russia come stato sponsor del terrorismo.

La risoluzione, che classifica la Russia come uno stato sostenitore del terrorismo che ha “fatto ricorso a mezzi terroristici”, è stata approvata mercoledì a larga maggioranza. Dei 596 deputati presenti, 494 hanno votato a favore e 58 contrari. 44 si sono astenuti.

uno sguardo. Una forma di protesta eclatante da parte russa: il famigerato capo dell’esercito mercenario, Wagner, ha inviato l’altro ieri al Parlamento europeo una mazza macchiata di sangue.

Anche l’eurodeputato belga Marc Potenga (PVDA) è stato tra i 58 contrari. “La decisione alimenta solo l’escalation”, ha scritto su Twitter. Saskia Bricmont e il copresidente Philippe Lamberts (entrambi di Aikolo), così come Vlaams Belang si sono astenuti. Inoltre, i membri di Francia, Paesi Bassi, Germania, Italia, Bulgaria, Slovacchia, Cipro, Grecia, Portogallo, Spagna, Repubblica ceca, Irlanda e Lettonia hanno votato contro la risoluzione.

I deputati sottolineano che gli attacchi deliberati e le atrocità commesse dalle forze russe e dai loro delegati contro i civili in Ucraina, la distruzione delle infrastrutture civili e altre gravi violazioni del diritto internazionale e umanitario, equivalgono ad atti di terrorismo e costituiscono crimini di guerra. Leggi il rapporto. “In questo contesto, riconoscono la Russia come uno stato sponsor del terrorismo”.

Poco dopo il voto di mercoledì, A.J Attacco Internet È stato lanciato sul sito web del Parlamento europeo, che è stato successivamente rivendicato da un gruppo pro-Cremlino.

Guarda anche. La mazza nella custodia del violino l’altro ieri sembrava indicare il raccapricciante omicidio del “traditore” in Wagner all’inizio di questo mese.

READ  Migliaia di persone in Francia sono scese in piazza alla parata del 1 ° maggio ...