QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I mercati azionari europei iniziano con cautela

Bild: Deutsche Börse AG

(ABM FN) Le azioni europee dovrebbero affrontare un’apertura sostanzialmente piatta venerdì in vista del rapporto sull’occupazione negli Stati Uniti.

IG prevede un guadagno di apertura di 3 punti per il DAX tedesco, un meno di 3 punti per il CAC 40 francese e un calo di 5 punti per il FTSE 100 britannico.

Giovedì le azioni europee hanno chiuso in rialzo.

I mercati azionari sono aumentati giovedì in mezzo al continuo ottimismo sul mercato del lavoro statunitense, nonostante il deludente rapporto sull’occupazione di ADP di mercoledì.

“Il calendario tranquillo in Europa sta facendo sì che il mercato si concentri sul quadro dell’occupazione negli Stati Uniti, poiché il numero di richieste di sussidio di disoccupazione viene annunciato per la prima volta, tra le altre cose”, hanno affermato gli analisti di IG.

Il mercato conta su un aumento di 720.000 posti di lavoro ad agosto entro venerdì pomeriggio, quando verrà presentato il rapporto ufficiale. Tuttavia, il rapporto sull’occupazione di ADP, che è spesso visto come un indicatore della qualità del rapporto di venerdì, ha deluso. I dati dell’elaboratore di buste paga di mercoledì hanno mostrato che l’occupazione nel settore privato statunitense è aumentata di soli 374.000 posti di lavoro ad agosto, mentre il mercato si aspettava un aumento di 600.000 posti di lavoro.

“Come risultato dell’assenza di ADP, ci sono indicazioni che il rapporto sull’occupazione di venerdì potrebbe essere deludente”, ha affermato IG.

Sul fronte macroeconomico, giovedì è stato annunciato in Europa che i prezzi alla produzione nella zona euro sono aumentati del 2,3% su base mensile. Su base annua, i prezzi sono aumentati fino al 12,1%.

notizie aziendali

Philips ha completato un disinvestimento dalla sua attività di elettrodomestici a Hillhouse Investment. Il titolo ha guadagnato oltre il 2,0 percento.

Giovedì JPMorgan Cazenove ha abbassato il suo consiglio a Unilever da neutro a magro con un obiettivo di prezzo di 44,00 euro. Le stime degli analisti sono inferiori del 5% rispetto agli utili per azione attesi per tutto il 2022, in parte a causa di un aumento fuori controllo dei costi di input, che sta mettendo sotto pressione i margini. Unilever ha inoltre effettuato limitati investimenti, che avranno un impatto sullo sviluppo delle vendite. Le azioni di Unilever Amsterdam sono scese dell’1,7%.

READ  Lunedì 19 luglio, $ 1,5 miliardi di azioni bitcoin sul mercato, il prezzo sta salendo o scendendo? - BTC Live

Anche AB InBev è stato messo in vendita da JPMorgan. La banca d’investimento prevede il più grande vento contrario di sempre per il prezzo delle materie prime per AB InBev per il 2022, che il mercato continua a sottovalutare. La banca ha ridotto del 6% la stima dell’utile per azione del 2022. Ciò pone la banca d’investimento al di sotto del consenso del 10 per cento. Il gigante della birra ha perso circa il 2,5 per cento a Bruxelles.

A Francoforte, le azioni di Delivery Hero sono aumentate di circa l’1,5% dopo un rapporto positivo di Bank of America. Le azioni Lufthansa sono scese solo dell’1,5%.

A Parigi, Alstom era quasi del 3,5 percento in rosso, ma Pernaud Rijkaard ha vinto di quasi lo 0,8 percento. Mercoledì, Pernaud ha anche vinto circa il 4% dopo aver pubblicato dati che mostravano che il distillatore si era lasciato alle spalle la crisi di Corona.

I titoli petroliferi si sono comportati bene grazie all’aumento dei prezzi del petrolio. Royal Dutch Shell ha vinto il 2,2%, così come BP.

Euro Stoxx 50 4232,10 (+0,1%)
STOXX Europa 600474.60 (+0,3%)
DAX 15.840.59 (+0,1%)
CAC 40 6763,08 (+0,1%)
FTSE 100 7.163,90 (+0,2%)
SMI 12.432,46 (0,0%)
AEX 793,32 (+0,4%)
BEL 20 4.336,61 (+0,3%)
FTSE MIB 26.233,38 (+0,2%)
IBEX 35 8.981,40 (-0,1%)

diritti di proprietà degli Stati Uniti

Wall Street apre venerdì in verde, secondo i futures statunitensi, anche se l’utile di apertura sarà modesto.

Giovedì le azioni statunitensi hanno chiuso in rialzo.

Le azioni sono aumentate questa settimana poiché gli investitori hanno pesato sui forti guadagni aziendali e sui bassi tassi di interesse contro i segnali di rallentamento della ripresa economica in alcune parti del mondo.

Il mercato è in attesa del rapporto sull’occupazione statunitense di venerdì per ulteriori indizi su quando la Federal Reserve potrebbe iniziare a eliminare gradualmente i suoi acquisti di obbligazioni. La banca centrale ha indicato che la ripresa del mercato del lavoro svolge un ruolo importante nelle decisioni di politica monetaria.

“La combinazione di una forte ripresa, tassi di interesse molto bassi e un aumento significativo delle politiche accomodanti crea un mix molto forte di attività rischiose”, ha affermato Bill Papadakis, economista di Lombard Odier. “Quando si considerano le alternative in cui gli investitori possono investire i propri soldi oggi, le azioni sono spesso l’unica opzione per ottenere rendimenti leggermente migliori”, ha affermato.

READ  Analista: le consegne di GPU sono aumentate del 37% nel secondo trimestre - IT Pro - Notizie

Sul fronte macroeconomico, giovedì, è stato annunciato che il numero delle richieste di sussidio di disoccupazione per la prima volta negli Stati Uniti è diminuito di 14mila per raggiungere le 340mila la scorsa settimana, mentre il mercato prevedeva 345mila domande.

Il deficit commerciale degli Stati Uniti è sceso da 73,2 miliardi di dollari a 70,1 miliardi di dollari a luglio.

Il costo del lavoro negli Stati Uniti è aumentato nel secondo trimestre del 2021, ma la produttività è aumentata ancora più velocemente. Il costo del lavoro è aumentato dell’1,3% e la produttività del lavoro è aumentata del 2,1%.

Gli ordini dalle fabbriche statunitensi sono aumentati dello 0,4 percento a luglio, dopo essere aumentati dell’1,5 percento il mese precedente.

I futures sul petrolio greggio per ottobre hanno chiuso al 2,0%, o $ 1,40, in rialzo giovedì a $ 69,99 sul New York Mercantile Exchange.

Sul fronte macroeconomico, venerdì sono stati messi all’ordine del giorno due PMI per il settore dei servizi, oltre al rapporto sull’occupazione di agosto.

notizie aziendali

Nicholas e il Gruppo Bosch hanno firmato un accordo di cooperazione. Le società lo hanno annunciato giovedì senza rivelare dettagli finanziari. La partnership consentirà a Nikola di accedere alla tecnologia e alla produzione dei moduli a celle a combustibile di Bosch presso la sua struttura in Arizona. Nikola è sceso di circa lo 0,5 percento.

L’autorità irlandese per la privacy DPC ha imposto a WhatsApp una multa di 225 milioni di euro. La quota del proprietario di Facebook ha perso quasi il 2,0 percento.

Apple consentirà alle app multimediali di creare collegamenti in-app alle pagine di accesso per tali aziende. Ad esempio, aziende come Spotify e Netflix possono evitare che Apple prenda una percentuale della quota di abbonamento. Finora, gli utenti di Spotify e servizi simili possono abbonarsi solo dall’App Store di Apple.

Giovedì, DigiTimes, citando fonti del settore, ha riferito che il lancio del nuovo MacBook Pro di Apple potrebbe essere ritardato a causa della mancanza di chip. Il titolo è aumentato di circa lo 0,6 per cento.

Intelsat potrebbe ristrutturare il suo debito e dimezzare i suoi 15 miliardi di dollari di debiti. Questo è stato determinato da un giudice in Virginia dopo aver sentito parlare del fallimento della società di comunicazioni satellitari.

READ  “I prossimi due mesi saranno divertenti, anticipa i capricci della critica” » Crypto Insiders

Amazon.com impiegherà 55.000 persone in tutto il mondo, di cui 40.000 in America, per servizi web, studi e il progetto satellitare Kuiper. Il titolo è sceso di circa lo 0,5 per cento.

La società di semiconduttori e software Broadcom pubblica i risultati fuori orario, così come la società IT Hewlett Packard Enterprise.

Indice S&P 500 4.536,95 (+0,3%)
Dow Jones 35.443,82 (+0,4%)
Nasdaq Composite 15.331,18 (+0,1%)

Asia

Venerdì i mercati azionari asiatici sono stati divisi e i guadagni in Giappone sono stati particolarmente sbalorditivi. I dati sugli acquisti di Markit hanno mostrato che i settori dei servizi cinese e giapponese si sono contratti ad agosto.

Nikkei 225 29.131.30 (+2,1%)
Shanghai Composite 3.591,53 (-0,2%)
Hang Seng 25948,28 (-0,5%)

Valutazione

L’EUR/USD è stato scambiato a 1,1876. Quando i mercati statunitensi hanno chiuso giovedì, anche la coppia di valute si è mossa a 1,1876 e quando i mercati europei hanno chiuso c’era ancora una posizione a 1,1862 sui piatti.

dollaro statunitense / yen giapponese 110,03
EUR / USD EUR 1,1876
EUR/JPY Yen 130,65

Programma macro:
00:30 PMI servizi – è sceso ad agosto. (sì)
15:45 PMI Servizi – Agosto Hijri. (Che)
09:15 PMI Servizi – Agosto (SBA)
09:45 PMI Servizi – Agosto (Italia)
09:50 PMI Servizi – Agosto senza. (Francese)
21:55 PMI Servizi – Agosto e. (Tedesco)
10:00 Servizi PMI – tasso di agosto. (Euro)
10:30 Servizi PMI – Finale di agosto (Regno Unito)
11:00 Vendite al dettaglio – luglio (EUR)
11:00 Vendite al dettaglio – luglio (contatto)
14:30 Crescita del lavoro e disoccupazione – Agosto (USA)
15:45 Markit Services PMI – Sconfitta di agosto. (noi)
16:00 PMI Servizi ISM – Agosto (USA)

Notizie dell’azienda:
Non ci sono punti all’ordine del giorno

Pron: Notizie finanziarie ABM


Da Beursplein 5, Editors Notizie finanziarie ABM Tieni d’occhio gli sviluppi delle borse, e in particolare della Borsa di Amsterdam. Le informazioni in questa colonna non sono intese come consulenza professionale in materia di investimenti o come raccomandazione per effettuare determinati investimenti.