QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I nati morti sono più alti nelle donne in gravidanza con Covid

Le donne incinte infettate da Covid-19 quando hanno dato alla luce i loro figli avevano il doppio delle probabilità nato morto Come donne sane che non avevano la malattia di Covid, secondo uno studio pubblicato venerdì dai Centers for Disease Control, che ha esaminato oltre 1,2 milioni di nascite negli Stati Uniti da marzo 2020 a settembre 2021.

Mentre i nati morti erano generalmente rari, rappresentando meno dell’1% di tutte le nascite, l’1,26% di 21.653 donne con Covid ha avuto un parto morto, rispetto allo 0,64% delle donne senza Covid. Anche dopo gli aggiustamenti per controllare le differenze tra i gruppi, le donne con Covid avevano 1,9 volte più probabilità rispetto alle donne sane di avere un parto morto.

Il rischio di natimortalità era più alto per le donne con Covid poiché predominava la variabile delta: mentre il rischio di nascita di morte per le donne con Covid era 1,5 volte superiore rispetto alle donne sane prima di luglio, quando il delta è diventato dominante, era quattro. I tempi sono più alti da luglio a settembre. Fino al 2,7% dei parti di donne con Covid erano nati morti durante il periodo di studio, mentre predominava il delta.

ha detto il dottor. Dennis Jamieson, MD, capo di ostetricia e ginecologia presso Emory Healthcare. “Questa è una delle prove più evidenti di un aumento del rischio e probabilmente i dati più forti che indicano i rischi specificamente associati a Delta”.

READ  Rilevare i tumori cerebrali con un semplice test delle urine