QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“I nostri nipoti saranno più ricchi di noi oggi”.

“I nostri nipoti saranno più ricchi di noi oggi”.

Dopo due stagioni di successo, il nostro podcast Intuizione Ritorno con una nuova serie. Il produttore Dries Vermeulen e l’intervistatore Joël De Ceulaer sono entrati in studio quest’estate con dieci straordinari pensatori e operatori, che volevano tutti condividere con noi una visione fondamentale sulle persone e sul mondo. Intuizione, la cui prima stagione è stata presentata in anteprima lo scorso autunno, è stata un successo immediato. Anche il quotidiano olandese NRC ha incluso The Insight in una lista speciale dei migliori podcast dei Paesi Bassi.

“Il design rimane lo stesso ed è molto semplice”, afferma l’editore Joel De Ceulaire. “Chiediamo a persone intelligenti e brillanti di riflettere su ciò che la loro vita e il loro lavoro finora hanno dato loro in un’area di conoscenza importante. Cosa hanno imparato sulle persone e sul mondo che vorrebbero condividere con noi? Lo faremo quindi discutere ampiamente questa intuizione.

La prima serie può essere ascoltata gratuitamente su la mattina E su piattaforme famose. Per questa stagione si è deciso di cancellare gli abbonati la mattina Divertimento extra: potranno ascoltare solo un nuovo episodio ogni martedì per le prossime 10 settimane. “Capisco e accetto questa decisione”, afferma Joel De Ceulaire. “Proprio come i nostri articoli, lavoriamo duro su questi podcast. Vediamo anche in altri giornali che alcuni podcast rimangono esclusivamente per gli abbonati.

Anche in questa terza stagione dieci ospiti speciali prenderanno posto davanti al microfono. Un piccolo gruppo: il commissario nazionale per la droga Ine van Wiemersch, lo psichiatra Dirk de Wachter, il giornalista Bo van Spielbeek e il fisico Thomas Hertog, che insieme al defunto Stephen Hawking sviluppò una nuova visione del Big Bang.

READ  OnePlus viene fornito con uno smartphone economico chiamato Nord CE 5G

Il filosofo Martin Baudry.Foto di Thomas Swertwager

Il filosofo Martin Baudry può prendere l’iniziativa. Spiega perché siamo tutti in una brutta situazione, perché viviamo oggi e perché siamo nati in un Paese ricco. Questa esplosione di prosperità è iniziata con la Rivoluzione Industriale, e prima di allora la storia umana era una linea piatta. Il riscaldamento climatico è un effetto collaterale del progresso.

Baudry dà uno sguardo nuovo ai fatti e fa un tentativo razionale di spazzarci via i profeti di sventura. “I nostri nipoti saranno incredibilmente più ricchi di noi oggi.”