QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I Paesi Bassi vogliono revocare tutte le misure Corona il 1 novembre

Il 1 novembre è la data obiettivo per il governo olandese di revocare tutte le misure Corona. Pertanto, i biglietti Corona non verranno più mostrati da nessuna parte, secondo il primo ministro uscente Mark Rutte e il ministro della Sanità Hugo de Jonge.

Il 20 settembre, infatti, il governo olandese vuole sbarazzarsi della regola del metro e mezzo. Le condizioni valgono per entrambe le date target: il numero di ricoveri e contagi deve consentire. Il governo esaminerà anche il tasso di vaccinazione e dirà che terrà conto dei consigli del team di gestione dell’epidemia (Jewels of the Netherlands).

“Non vogliamo essere sorpresi di nuovo allo stesso modo, come all’inizio dell’estate”, dice Ruti. Ha descritto la rinascita del virus dopo un allentamento della vita notturna come “un’esperienza di apprendimento decente”.

I Paesi Bassi controlleranno i confini: cosa significa per te?

I locali notturni e le discoteche rimarranno chiusi fino al 1 novembre. Il settore della ristorazione deve continuare a chiudere a mezzanotte fino a nuovo avviso e i posti fissi rimangono obbligatori. Gli eventi con più di 75 persone devono operare con i biglietti Corona. Puoi ottenerlo se sei stato completamente vaccinato, sei guarito di recente da COVID-19 o sei risultato negativo fino a 24 ore di età.

Il grande relax non arriva subito. Dal 30 agosto, più studenti potranno ricevere di nuovo l’educazione fisica. In sala è consentito un massimo di 75 persone e nei corridoi restano obbligatorie le mascherine.

READ  Le multinazionali devono pagare tasse minime nel 2023