QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I parchi eolici offshore dovranno ripagare i profitti in eccesso

I parchi eolici offshore che realizzano enormi profitti a causa dei prezzi dell’elettricità storicamente elevati dovranno ripagare quei profitti. Sono in corso i lavori per modificare questo regio decreto. Questo è ciò che il regolatore federale dell’energia Craig ha detto martedì alla Commissione per l’energia della Camera.

Dati i prezzi storicamente elevati del gas naturale e dell’elettricità, il governo sta esaminando la misura in cui può restituire profitti in eccesso o profitti eccezionali ai consumatori. In questo caso verranno presi in considerazione principalmente i gestori di centrali elettriche a gas e centrali nucleari. Ma secondo il regolatore federale dell’energia Creg sono ammissibili anche altri attori del mercato: ad esempio, la centrale idroelettrica di Coo e i parchi eolici offshore.

Concretamente, si tratta dei cinque parchi eolici più recenti costruiti al largo della costa belga. Godono di supporto variabile. L’assistenza viene pagata se il prezzo di mercato dell’energia elettrica è inferiore ai costi di produzione dell’orto. Ciò consente ai giardini di ottenere un certo rendimento. Ma se i prezzi dell’elettricità sul mercato – come accade oggi – sono troppo alti, il profitto sarà molto più alto del rendimento concordato. In tal caso, quei parchi dovrebbero pagare il governo.

Tuttavia, questo rimborso non è incluso nell’attuale decreto reale, secondo Craig. Ne stiamo discutendo con i parchi. Ma il regio decreto deve essere modificato. Ciò accadrà nei prossimi mesi, ha detto il manager di Craig Laurent Jacquet.

READ  Il primo vincitore compare con una moneta d'oro a quasi dieci giorni dall'epifania nella panetteria di Bruxelles: "Vincere 480 euro? Ho colpito un cappello" | Bruxelles