QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I primi risultati confermano: 3M ha effettivamente scaricato FBSA a Schelda | interni

Le acque reflue di 3M Chemical Company non contengono la sostanza nociva FBSA. Lo scorso giovedì e venerdì sera, l’organismo di ispezione ambientale ha prelevato campioni d’acqua dopo che VTM Nieuws e Het Laatste Nieuws hanno rivelato che 3M aveva smaltito illegalmente FBSA a Schelda. I primi risultati ora lo confermano. Non è ancora chiaro quanta sostanza ci sia nell’acqua. L’organismo di controllo ambientale deve ora analizzare ulteriormente i risultati.




Ieri, il dipartimento di ispezione ambientale ha svolto importanti azioni di controllo presso lo stabilimento 3M Chemicals di Zwijndrecht. Questo è stato assistito da OVAM, VMM e dall’Agenzia per la salute e il benessere. Sono stati principalmente ricercati documenti, sono stati esaminati anche tubi e un impianto di trattamento delle acque. Ma ancora una volta l’acqua è stata campionata nel processo commerciale. Secondo i primi rapporti, durante la campagna sono state trovate molte informazioni aggiuntive e necessarie. Quali informazioni nessuno vuole perdere in questo momento.

Sono pervenuti anche i primi risultati dei campioni di acqua prelevati giovedì e venerdì scorsi. Ciò indica che la FBSA è effettivamente scaricata a Schelda. 3M lo ha già riconosciuto all’inizio di questa settimana. Oltre a FBSA, nei campioni si possono trovare anche PFBS e PFOS. 3M possiede una licenza per queste due sostanze. È stato trovato anche Me-PFBSA, una forma derivata di FBSA. Quando esaminiamo il permesso ambientale, sembra che nemmeno questa sostanza sia inclusa in esso. Questo potrebbe essere successo e quindi 3M sta scaricando illegalmente anche questa sostanza nella Schelda.

Non è ancora chiaro quanta parte della sostanza nociva sia stata recuperata da FBSA. L’Ispettorato Ambientale analizzerà ulteriormente i primi risultati. Stava ancora aspettando il consiglio dello scienziato del veleno esterno. Deve determinare quanto sia dannoso FBSA. Sulla base di questo consiglio e dei valori esatti nei campioni, l’ispettorato ambientale può adottare misure contro 3M questa settimana.

READ  Si prevede ancora una minore apertura della Borsa di Bruxelles

Ieri sera, 3M ha inviato un altro messaggio al mondo. In esso, ha confermato ancora una volta che è pienamente conforme all’autorizzazione ambientale. “Comprendiamo che ci sono domande sulle sostanze chimiche utilizzate nella produzione di prodotti chiave presso 3M Zwijndrecht”, ha aggiunto 3M. “Continueremo sempre a collaborare con le autorità competenti e a condividere con loro le informazioni richieste”. Le autorità ambientali hanno risposto ieri che le dichiarazioni di 3M sono di responsabilità dell’azienda: “Il governo fiammingo prende atto delle loro comunicazioni, ma attribuisce importanza solo alle dichiarazioni rilasciate nell’ambito delle procedure presso l’organismo di ispezione ambientale”.

© Foto Notizie