QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I primi visitatori hanno apprezzato KMSKA: “Devi tornare almeno cinque volte per questo” (Anversa)

Leggi anche. nella foto. Un pomeriggio pieno di arte, gioia e meraviglia dentro e intorno a KMSKA

Anche se la pioggia ha causato molti sospiri all’esterno, l’atmosfera nel museo era fantastica. Gli appassionati sono corsi avidamente su per le scale per immergersi il più rapidamente possibile nel meraviglioso e fresco mondo di KMSKA. “Siamo così felici di poter finalmente vedere con i nostri occhi cosa ne hanno fatto”, affermano Simon e Lenny.

© Jan van der Berry

La coppia ha lavorato al KMSKA fino a poco tempo fa e dice di avere un’idea del risultato finale. Sono ancora innamorati. “Abbiamo vissuto il museo in varie fasi, ma è stato un sollievo vedere finalmente le opere appese alle pareti. È stato davvero travolgente”, ha detto Simon.

Lenny, Simon & Figli. © Jan van der Berry

Mentre Simon e Lenny attirano la loro attenzione, i loro figli Juno e Raul salgono su una cavalcatura di Christoph Coppins. “Hanno chiaramente pensato ai bambini, il che è molto carino. Altri musei possono imparare da questo”, ride Lenny.

Leggi anche. nella foto. Così sono andate le cose alla cerimonia di apertura di KMSKA: un misto di balli, canti e fuochi d’artificio

Seconda visita richiesta

Ci sono alcune altre stanze, Ronnie, Annick e Zyara si meravigliano della mano che gira fuori dal muro. “È bellissimo come si combinano opere classiche e moderne. Le opere dei maestri non sono mai noiose, ma vale la pena visitare anche le stanze moderne”, afferma Annick.

Ronnie, Annick, Xiara. © Jan van der Berry

“È un labirinto incredibile. Ci vuole un po’ prima che tu conosca la strada, ma di per sé non è poi così male. Se vuoi un’impressione precisa, devi tornare indietro almeno cinque o sei volte. Una visita ti dà un’idea molte impressioni superficiali. Ma ehi, non è affatto male. Siamo felici di riaprire il museo, si sono superati”.

Ditty e Gander. © Jan van der Berry

Tuttavia, non tutti sono ugualmente entusiasti. Anche se non ha ancora visitato tutte le stanze, la prima impressione di Detty della stanza con Modern Masters non è immediatamente molto positiva. “un cubo bianco Potrebbe essere bello, ma è davvero troppo bianco. L’arte senza contesto non è sempre cattiva, ma ora sento che le opere stanno perdendo la loro bellezza a causa della loro mancanza. È più o meno la stessa cosa, ed è così travolgente”.

zia Kate. © Jan van der Berry

Elma Dalhuijsen-Neuss, che si è fatta un nome come Tanti Cat, capisce Ditty, ma è ancora molto entusiasta del museo. “Sei una seccatura se non ti piace. Sono così felice che il museo sia di nuovo aperto. Ho un pass per il museo, quindi senza dubbio passerò regolarmente e mi prenderò il mio tempo per esplorare a fondo ogni stanza. Lungo vivi KMSKA.”

Leggi anche. 10.000 visitatori del museo durante il giorno di apertura di KMSKA: la folla ricorda una giornata al Louvre

(Lava)

READ  Dieci anni dopo la loro separazione, Arnold Schwarzenegger e Maria Shriver hanno finalmente divorziato ufficialmente