QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“I problemi di Listeria alla filiale di Ter Beke sono durati anni e il controllo è fallito” | Notizia

L’agenzia olandese per la sicurezza alimentare NVWA ha fallito le sue ispezioni sull’azienda di prodotti a base di carne Offerman. Lo dimostra uno studio condotto dal canale olandese RTL Nieuws. In Offerman, il rischio di Listeria è stato sottovalutato per anni, a quanto pare. La società ha ricevuto diversi avvisi sulle date di scadenza, ma non è stata intrapresa alcuna azione al riguardo.




Alla fine, sei persone sono morte a causa dell’infezione da batteri listeria. Circa 35 persone si sono ammalate gravemente e due donne hanno avuto un aborto spontaneo. La società belga Ter Beke, che ha acquisito lo stabilimento da Aalsmeer alla fine del 2017, ha chiuso dopo uno scandalo alimentare.

RTL Nieuws ha pubblicato una cronologia dello scandalo listeria giovedì, scoppiato nell’autunno del 2019. Ciò indica che l’azienda di carne lavorata ha effettivamente ricevuto il suo primo avvertimento scritto il 30 giugno 2016. Un ispettore della NVWA ha messo in dubbio le date migliori utilizzate dalla società prima Quello. Nello stesso anno la listeria è stata trovata nella crema paté e un anno dopo nella salsiccia di manzo. Nell’ottobre 2017 si è verificato il primo caso di malattia. “La valutazione del rischio era bassa e la presenza di Listeria era al di sotto del livello”, ha detto l’agenzia in una risposta giovedì.

NVWA ha inviato a Offerman tre avvertimenti, ma alla fine non sono intervenuti, secondo i documenti pubblicati da RTL Nieuws. Da luglio 2017 non c’è stato nemmeno un sopralluogo. Gli ispettori della NVWA sono stati molto impegnati e hanno dato priorità alle ispezioni presso altre società.

READ  Cupcake 'Instagram-degno' al negozio di pranzo rosa Mooy: 'Già... (Anversa)

C’è stata anche un’indagine giudiziaria, ma alla fine Ter Beek non è stato perseguito, per mancanza di prove di un reato.