QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I Red Devils mettono da parte la Repubblica Ceca così facilmente, Romelu Lukaku…

Il Belgio è vicino alla qualificazione per il suo quinto torneo consecutivo dopo una partita bohémien davanti a 25.000 spettatori. La Repubblica Ceca, precedentemente classificata come uno dei principali concorrenti del Belgio, era troppo piccola per la danza dell’attacco del diavolo. Hans Vanaken, Eden Hazard e Jubilee Romelu Lukaku hanno messo il nostro Paese sulla strada del Qatar 2022.

Leggi anche (+). i nostri punti La difesa non si lascia convincere ancora, le stelle dei Red Devils sono in vantaggio

Due giorni dopo Mundo Duplantis e Navi Thiam, una nuova banda di stelle invase la pianura dell’Heysel. Con 21.416 spettatori, lo stadio King Baudouin era pieno solo per metà, ma i Red Devils hanno trattato ogni regalo con un’indimenticabile serata di calcio. Uno in cui Romelu Lukaku ha raggiunto la sua 100esima presenza in nazionale con il suo 67esimo gol e 15 assist per il Belgio, Eden Hazard ha riacquistato i suoi fianchi collegati e Hans Vanaken ha fornito le sue credenziali per un posto permanente nella squadra di Roberto Martinez.

Il regista del Club Brugge è stata una sorpresa nella rosa dei belgi. In Estonia è stata ancora la tappa assente per Yuri Tillmans. Ma con il centrocampista del Leicester City tornato tra le linee, Roberto Martinez ha permesso a Vanaken di restare. Ha preso il posto da Leandro Trossard, alle spalle di Romelu Lukaku.

Fletsinde Vanaken

L’intervento si è rivelato un passo d’oro. Le mani dei difensori cechi erano piene con Bromelo Lukaku e hanno dato alle “tasche” Eden Hazard e Hans Vanaken molto spazio. Hazard ha giocato una delle sue migliori partite con i Red Devils dal suo trasferimento al Real Madrid. Movimenti rapidi, brevi svolte, mantenendo gli uomini che parlano e registrano a sedici anni: la sagoma di un capitano sfuggente.

READ  Direttore sportivo e Yates! Come possono i belgi vincere il Premio Amstel? | L'Amstel Gold Race

Ma anche Hans Vanaken eccelleva. Con un passaggio calcolato ha portato Romelu Lukaku verso l’1-0 dopo otto minuti. Il vantaggio iniziale ha messo i belgi in un posto più grande. A peggiorare le cose, il portiere ceco Tomas Vaclic è stato sostituito dopo una prima collisione con Jubilee.

Foto: BELGA

Anche Yuri Tillmans ha potuto godersi l’attacco a causa della mancanza di pressione nel centrocampo ceco. Eden Hazard lo ha messo in posizione di tiro, ma il suo tiro ha mancato la direzione. Poco prima, Hazard ha anche chiamato Lukaku, ma non è riuscito a tenere basso il colpo di testa. Anche Carrasco ha preso palla, ma è andato per fortuna.

Complessivamente, Hazard ha segnato sette gol nel primo tempo. Questo è stato più di tutti gli altri giocatori – belgi e cechi – messi insieme. Con la migliore di quelle occasioni per segnare, Lukaku è stato in grado di colpire di nuovo la palla oltre l’angolo e il portiere di riserva Stanek è stato salvato.

I Red Devils hanno messo da parte la Repubblica Ceca con facilità e Romelu Lukaku ha segnato nella loro 100esima partita internazionale
Foto: BELGA

Alla fine è stato lo stesso Hazard a vincere per 2-0, brillantemente interpretato da Hans Vanaken. Con tre gol e quattro assist, Limburger è diventato improvvisamente l’uomo con le migliori statistiche offensive nella scelta di Martinez. Un traguardo che non rimarrebbe senza conseguenze se si dovesse formare in un secondo momento un nucleo centrale definitivo.

Courtois forte

Nella ripresa è apparsa un’altra stella belga. Thibaut Courtois, con le sue due parate di livello mondiale, ha mantenuto due reti inviolate. Prima quando Mate Vydra (ex club del Brugge) è stato autorizzato ad attaccare da solo il portiere del Real Madrid, poi quando il 19enne Adam Hluzik è stato autorizzato ad attaccare. A 29 anni, Thibaut Courtois sembra migliorare.

READ  Kobe Bryant nella Hall of Fame, vedova: "Ora sei un vero eroe" | NBA
I Red Devils hanno messo da parte la Repubblica Ceca con facilità e Romelu Lukaku ha segnato nella loro 100esima partita internazionale
Foto: BELGA

Anche il portiere ceco Stanek è stato autorizzato a distinguersi in un tentativo di Lukaku. Ma solo quando è entrato Alexis Saelemaekers è stato segnato un altro gol. L’esterno del Milan sta giocando un ruolo sempre più offensivo nel suo club. Contro i cechi, ha inizialmente completato i migliori talloni di Eden Hazard e Romelu Lukaku, prima che Lukaku inviasse un eccellente cross.

Il colpo di testa di Lukaku è andato via e quando si è nuovamente avvicinato al portiere da solo, ha sparato sul palo. Pertanto, i suoi obiettivi totali in 100 partite sono rimasti 67, idealmente in programma per due gol in tre partite.

Lukaku e Vertonghen impiccati

Prima della sua sostituzione, Lukaku ha preso così tanto il giallo che, come Jan Vertonghen – giallo a inizio partita – ha saltato la poco invidiabile trasferta a Kazan. In quella città russa i belgi giocheranno mercoledì contro la Bielorussia.

Se i Red Devils vincono anche lì, la qualificazione potrà essere consegnata solo al Qatar come atleta. Sarà la loro quinta partecipazione consecutiva a un torneo importante. E poi non contiamo fino alla quarta finale di Nations League ad ottobre.

Leggi anche (+).commento. “Il tecnico della Nazionale Roberto Martinez sa valutare in modo eccellente i suoi giocatori”

I Red Devils hanno messo da parte la Repubblica Ceca con facilità e Romelu Lukaku ha segnato nella loro 100esima partita internazionale
Foto: Isosport