QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I resti del corpo di un adolescente francese sono stati trovati in un tubo di scarico

©Shutterstock

Martedì scorso, nel comune francese di Saint-Priest, vicino a Lione, il corpo di un ragazzo di diciassette anni è stato trovato nella grondaia di un condominio. Il giovane sarebbe stato fatto a pezzi con una motosega. Arrestato un presunto 28enne.

È stato il ragazzo della manutenzione a fare la scoperta. È stato chiamato dopo che i residenti si sono lamentati di non poter più usare il bagno e che era intasato. Durante le riparazioni, l’idraulico ha trovato vestiti macchiati di sangue e poi resti umani, tra cui un piede. Il proprietario dell’edificio è stato informato, dopodiché è arrivata anche la polizia. Scoprono altri resti umani e una sega in un cassonetto accanto all’edificio.

Dopo gli accertamenti è emerso che la vittima era un 17enne Informazioni Francia Giovedì dalla Procura di Lione. Secondo il sito di notizie francese, il ragazzo stava per scappare. Giovedì sono state condotte perquisizioni domiciliari dopo che i testimoni hanno riferito di aver sentito urla da un appartamento domenica notte.

Secondo l’ufficio del procuratore di Lione, l’indagine della polizia giudiziaria “è attualmente in corso per determinare le circostanze esatte e le motivazioni dietro questo atto”. Mercoledì è stato arrestato un uomo di 28 anni, che era in libertà vigilata da diversi anni per problemi psicologici. Gli incidenti sarebbero avvenuti nell’appartamento dei suoi genitori, che in quel momento non erano in casa.

READ  Il settimo generale russo muore in guerra