QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I ricercatori affermano che l’acqua è stata scoperta sotto la superficie di Marte

Trovato “grandi quantità di acqua” sotto la superficie Marte.

A partire dal Agenzia spaziale europea (ESA) in un russo agenzia spaziale Secondo quanto riferito, l’ExoMars Trace Gas Orbiter di Roscosmos ha individuato acqua nel sistema della Valles Mainres Valley.

L’esistenza di un lago marziano, il team di perseveranza della NASA ha confermato le inondazioni

nella situazione attualeL’acqua è stata rilevata utilizzando il Precision Neutron Orbital Gas (TGO) Tracker (FREND), in grado di rilevare l’idrogeno nel misuratore più alto della Terra, secondo l’Agenzia spaziale europea.

“FREND ha rilevato un’area con una quantità insolitamente elevata di idrogeno nel vasto sistema della Valles Marineris Valley: supponendo che l’idrogeno che vediamo sia legato alle molecole d’acqua, sembra che il 40% del materiale vicino alla superficie in quest’area sia acqua, “, ha affermato Igor Mitrofanov di un istituto di ricerca. Spazio dell’Accademia delle scienze russa in una dichiarazione.

Mitrofanov, Principal Investigator presso il Friend Neutron Telescope, che è anche l’autore principale dello studio, Pubblicato online il 19 novembre su Ikarus.

Lui e i suoi colleghi hanno analizzato le osservazioni FREND, che vanno da maggio 2018 a febbraio di quest’anno, che hanno determinato il contenuto di idrogeno del suolo rilevando i neutroni anziché la luce. Il processo fornisce una maggiore precisione spaziale rispetto alle misurazioni precedenti.

La NASA conferma che Marte ha assistito a migliaia di antiche eruzioni vulcaniche

L’area ha all’incirca le dimensioni dei Paesi Bassi, secondo l’Agenzia spaziale europea, e si sovrappone alle profonde vallate di un sito chiamato Candor Chaus.

Situata a sud dell’equatore di Marte, Valles Marineris è la più grande valle conosciuta del Sistema Solare. La NASA dice Estenderebbe la distanza da New York alla California – circa 2.000 miglia di lunghezza – e circa il 20% dell’intera distanza intorno al Pianeta Rosso.

READ  Plooiphone e Börsenstrasse | il tempo

Il coautore Alexei Malakhov, anche lui dell’Istituto di ricerca spaziale dell’Accademia delle scienze russa, ha spiegato che credono che l’acqua “molto probabilmente esiste sotto forma di ghiaccio, e non acqua che è chimicamente legata ad altri minerali nel suolo”.

“Questa scoperta è un ottimo primo passo, ma abbiamo bisogno di più osservazioni per sapere con certezza con quale acqua abbiamo a che fare”, ha affermato il coautore dello studio Håkan Svedhem. ESTEC . dell’ESA nei Paesi Bassi ed ex scienziato del progetto ESA per l’ExoMars Trace Gas Orbiter, ha affermato.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

Sebbene sia già nota l’esistenza di acqua su Marte, l’Agenzia spaziale europea ha indicato che la maggior parte di essa si trova sotto forma di ghiaccio nelle fredde regioni polari del pianeta.

“Sapere di più su come e dove si trova l’acqua su Marte oggi è essenziale per capire cosa è successo all’acqua marziana un tempo abbondante e ci aiuta a cercare ambienti abitabili, possibili segni di vita passata e materia organica dai primi giorni di Marte”, ha detto. . Colin Wilson, scienziato del progetto ExoMars Trace Gas Orbiter dell’ESA.