QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I rivoltosi lanciano granate contro i fan di Waasland-Beveren: dieci tifosi arrestati, 15 feriti, uno ricoverato in ospedale (Lier)

Hannes Van Gael ha fatto il provino, doro

Leggi anche. Quattro di fila per Lee contro W-Beveren, ma la partita è stata interrotta per 15 minuti per cattiva condotta dei fan

“Chiunque sia colpevole di incidenti di questa natura che minacciano la sicurezza e il divertimento degli spettatori merita la punizione più severa”, Barres ha condannato fermamente gli eventi allo stadio Hermann Vanderburten, poiché l’arbitro ha dovuto interrompere la partita.

Tuttavia, il danno era già stato fatto a quel punto. I fan in visita sono stati bombardati dal nulla, compresi i rivoltosi olandesi che sono caduti nelle scatole della casa.

“Hanno avuto figli”

Subito dopo l’incidente, Thomas Mathieu, il medico della squadra Waasland-Beveren, ha chiesto agli arbitri di fermare la partita. “Ho visto molti sostenitori cadere a causa dell’impatto di pesanti petardi e bombe lanciarazzi. Ho esperienza con il team traumatologico dell’UZA e quindi sono stato in grado di valutare la gravità di ciò che è successo. Questo è stato molto pericoloso”.

“Ho visto molte persone in passato che hanno perso le dita o avevano bisogno di protesi da tali proiettili. Nella sezione che è stata molestata c’erano normali spettatori di calcio, compresi i bambini. Quindi le conseguenze avrebbero potuto essere peggiori del danno all’udito che è ora in discussione. Un’esplosione così forte può anche causare danni permanenti all’udito. “Quindi resta da vedere come si sviluppano le cose con queste persone”, ha detto il dottor Mathieu.

15 feriti

La partita è ripresa dopo una ventina di minuti, ma molti tifosi del Waasland-Beveren avevano già deciso di tornare a casa, o almeno sugli autobus.

READ  Eden Hazard, per la seconda volta consecutiva alla base con la maglia del Real Madrid, si schiera contro Hazards sulla base di un gol decisivo.

Nel frattempo, la polizia di Leer ha effettuato una valutazione preliminare. Decine di tifosi del Lierse K. e alcuni olandesi del club di un amico – secondo le nostre informazioni relative all’FC Utrecht – sono stati arrestati.

“Cinque persone sono rimaste ferite”, ha detto Magali Derboven, portavoce della polizia di Leer. “Una persona è stata portata in ospedale con ferite lievi ma poi è riuscita a tornare a casa. Le altre persone hanno avuto problemi di udito, ma ora dobbiamo aspettare e vedere quali danni accadranno nei prossimi giorni”.

La polizia esaminerà i filmati delle telecamere di sorveglianza per determinare chi è il responsabile dell’incidente.

© BELGA

“Un’esperienza calcistica sicura negli stadi è il minimo assoluto per la Pro League e i suoi club”, ha affermato in una dichiarazione sul sito web della Pro League. “Pertanto, la Pro League sta attualmente lavorando con club, governo e servizi di polizia per sviluppare tutta una serie di misure che saranno messe in atto all’inizio della stagione 22-23 che garantiranno un’esperienza calcistica sicura, con misure rigorose in atto per coloro che li violano. Nel frattempo, Lierse SK esaminerà i suoi protocolli di sicurezza e si consulterà con la polizia locale su potenziali miglioramenti incrementali della sicurezza”.

Waasland-Beveren ha già dichiarato di aver completato il gioco “soggetto a modifiche” dopo gli eventi. I Waaslanders sono in attesa del referto della partita e poi decideranno se fare ulteriori passi.

Il CEO della WB Antoine Gobin ha risposto alla dichiarazione della Pro League: “Ci aspettiamo severe sanzioni dalla Pro League”. “È inaccettabile che il delegato di gara costringa i giocatori a riprendere la partita. Questo mentre tutta la nostra squadra era preoccupata per i tifosi e non più concentrata sulla partita”.

Leggi anche. Waasland-Beveren è in attesa del resoconto della partita dopo gli eventi di Lier