QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I tifosi scontenti dell’Anderlecht si uniscono e chiedono le dimissioni del presidente del club Vandenhout: “Se sei un sostenitore del nostro club, dimettiti” | gli sport

Il round di risparmio scuote l’Anderlecht dalle fondamenta. E le masse ce l’hanno già. Si uniscono in una lettera aperta chiedendo le dimissioni del presidente Wouter Vandenhout. “Oggi sei tu quello che ha piantato un chiodo nella bara del nostro leggendario club.”

uno sguardo. L’Anderlecht non risparmia solo sui costi salariali

I risparmi fanno molta strada all’Anderlecht. La jacuzzi dei giocatori a volte non funziona, i giocatori devono pagare un extra per il fast food, le rate del gioco non sono ancora state pagate. In precedenza sembrava che il club volesse sbarazzarsi di Salari generosi per i potenti proprietari Come Hendrik van Krombrueg, Adrian Trebel e Lior Rafaeloff. E il capo della Guardia per l’educazione e la cultura dei giovani Jan Kindermans viene spinto verso l’uscita. Inoltre Il talentuoso giovane sta ora minacciando di andarsene. La notizia ha causato grande agitazione tra i tifosi.

Ieri è stato rilasciato un comunicato dal fan account Moveside, oggi segue una lettera aperta di tutti i fan. La lettera è firmata dai gruppi Fanboard, BCS (hard core) e Atmosphere. In questo sono devastanti per il presidente Wouter Vandenhout e chiedono niente di meno che le sue dimissioni. “Siamo tutti caduti dalle nostre sedie quando abbiamo saputo dell’ignominiosa fine della collaborazione con Jan Kindermans, uno degli ultimi Mohicani di Bruxelles a rappresentare il DNA Violet White”.

“È stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Il punto di non ritorno”, dicono i fan. “Oggi sei tu che hai piantato un chiodo nella bara del nostro mitico club. È semplice: se sei un tifoso del nostro club, dimettiti da presidente”.

READ  Parlare di calcio. San Jose lascerà Yupin, un ex Taste, come suo successore? | calcio

La nuova dirigenza danese, l’amministratore delegato Friedberg e l’allenatore Rimmer, entreranno presto in dialogo con una delegazione di tifosi. Resta da vedere se questo rimarrà il caso dopo questa lettera aperta.

Wouter Vandenhaute Presidente e CEO Sport Jesper Fredberg. © Notizie foto

La lettera completamente aperta:

Il 28 maggio 2020, Wouter Vandenhout è stato nominato presidente del Royal Sporting Anderlecht. Da forte sostenitore dei nostri colori e potenziale acquirente del club qualche anno fa, avevamo grandi aspettative su di lui.

Apprezziamo lo sforzo di Vandenhaute per raccogliere il capitale necessario nel dicembre 2021. Ma non vediamo altri motivi per essere compiacenti oggi.

A quanto pare, dopo quasi 3 anni, la fiducia è stata completamente infranta.

Quando guardiamo questo attraverso i nostri occhiali color rosa, vediamo una serie di decisioni poco comprese, quando guardiamo il buio pesto, queste decisioni sono essenzialmente distruttive. Tutto questo, unito a una palese mancanza di legittimità e di carisma, ci costringe oggi a lavorare per la sopravvivenza del nostro club.

Scontento dell’addio della leggenda del club, che potrebbe essere stato uno degli ultimi elementi che hanno tenuto in vita il nostro club, Vandenhaute Kompany ha sostituito con un errore senza precedenti nel casting la persona di Mazzu, vittima indiretta di questa decisione.

notizie fotografiche

© Notizie foto

Ci riferiamo a varie lettere aperte, piani per il 2020-2025 e all’arretrato di amministratori delegati sportivi e non. L’attuale undicesimo posto in classifica, che non è solo responsabilità dei giocatori, ma anche responsabilità del presidente che non riesce a creare ordine e disciplina al centro. Impossibile spiegare ad alcune delle nostre “star” che oltre ai diritti, hanno degli obblighi che devono essere adempiuti.

In questi mesi noi tifosi abbiamo dovuto interrompere un allenamento per segnare le i e incrociare le i con i giocatori. Mentre lei, Presidente, non ha avuto il coraggio di ricordare ai giocatori le loro responsabilità pochi giorni dopo che abbiamo smesso di giocare.

Abbiamo assistito con orrore all’atteggiamento di Vandenhout nello spogliatoio dopo l’umiliante sconfitta di Zulte Waregem. Invece di abbattere i giocatori, li confortava come bambini tristi. E il suo discorso senza entusiasmo o convinzione dopo la partita di Standard?

Presidente Wouter Vandenhaute

Presidente Wouter Vandenhaute © BELGA

Dov’è la visione strategica a lungo termine?

Forse nel progetto “In Youth We Trust”, che è diventato il filo conduttore del piano 2020-2025. Quando abbiamo saputo dell’imbarazzante fine di una collaborazione con Jan Kindermans, uno degli ultimi Mohicani Van de Brussels che rappresenta il DNA di Violet White, siamo tutti caduti dalle nostre sedie.

È la goccia che fa traboccare il vaso. punto di non ritorno.

Wouter, dopo il C4 di Mazzu e l’interruzione della gara a Sclessin, ho indicato che potremmo scendere ulteriormente. Ho ripetuto questo commento durante un incontro a porte chiuse. I tifosi ci hanno chiarito che saremo responsabili se il club fallisce di nuovo.

Oggi sei tu che hai piantato un chiodo nella bara del nostro leggendario club.

Wouter, come Peter, ha il suo codice dati per te. I numeri non mentono: il tuo credito non è sufficiente e non c’è segno di giorni migliori a venire perché siamo più vicini alla retrocessione che ai Playoff 2.

È semplice: se sei un sostenitore del nostro club, dimettiti da presidente.

Per gli altri membri della direzione, considera questo come l’ultimo avvertimento. Nessuno è al sicuro e non ti permetteremo di continuare a distruggere il nostro club. Nessuno è più grande della Corporazione.

La lettera aperta dei tifosi della RSCA.

La lettera aperta dei tifosi della RSCA. ©Twitter

Leggi anche.

Vasca idromassaggio per i non addetti ai lavori, premi gara qualificazione europea ancora non pagati, i giocatori devono pagare i pasti da fast food: l’Anderlecht non risparmia solo gli stipendi (+)

notizie fotografiche

© Notizie foto