QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

“I tuoi giochi multimediali possono fermarsi”: Miguel Viels sta per Niels Destadsbader

Niels Destadsbader (34) ha passato un periodo difficile da quando è passato da VTM a VRT, soprattutto da quando è diventato famoso per quanto ha fatto. Miguel Vielez, 50 anni, difende il suo caro amico, dopo quelli che definisce “mesi di percosse sistematiche dalla stessa angolazione mediatica”. “Sarebbe meglio per Nils se non rispondesse così tanto alle critiche, ma ora posso farlo”.

Martedì Miguel Vielz ha condiviso uno screenshot dell’articolo Ciao a tutti su instagram. “Al momento, il porting del personaggio di ‘Goldcrest’ di Nils Destadsbader sta attirando principalmente critiche”, dice. Il pezzo include l’ex presentatore Kurt van Eegem, che trova inaudito quanto sia stato pagato Destadsbader mentre ora ci sono troppi licenziamenti al VRT.

(Continua a leggere sotto il post di Instagram)

Questo contiene contenuti incorporati da una rete di social media che desidera scrivere o leggere cookie. Non hai dato il permesso per questo.

“È il più grande talento con cui abbia mai lavorato”, ha scritto Fells nel post. Ora puoi fermare quei giochi mediatici e gli attacchi populisti. #transferpolitics #fue”

Quando lo chiamiamo, Wells spiega di quali giochi multimediali sta parlando. “Questo articolo fa parte di una serie di mesi di attacchi, sempre dalla stessa angolazione mediatica”, dice. Ovviamente, questo ha a che fare con la politica dei trasporti. Ma penso che i giornalisti onesti non dovrebbero essere colpevoli di questo”. L’angolo dei media di cui parla il produttore è DPG Media, l’ex datore di lavoro di Destadsbader. Ciao a tutti È affiliato con DPG Media.

Wiels risponde anche alla dichiarazione di Van Eeghem sul tour di classe di VRT e sui 400.000 euro all’anno che il cantante riceve. “Prima di tutto: non so quanto guadagna Nils”, dice Wells. Ma a quel tempo, i piani per la trasmissione pubblica erano molto più interessanti in termini di contenuto. Troppo facile e populista citare Neils contemporaneamente ai licenziamenti che ora stanno cadendo nel VRT. Questi licenziamenti fanno parte di una transizione logica per un’azienda pubblica e sarebbe comunque fallita”.

READ  "So perché non mi guarda negli occhi. Perché è colpevole": Saab contro Saab nell'interrogatorio di Amber Heard | spettacolo

Alti e bassi

Il produttore musicale è convinto che Nils supererà questo momento più basso della sua carriera. “Una carriera che va a ondate, con alti e bassi. Nella tua carriera accadono cose che col senno di poi probabilmente avresti fatto diversamente, anche se è stata una decisione che hai preso per un senso di rettitudine”.

Le critiche dure non sono necessarie, dice Wells. “I suoi contrasti in Coppa del Mondo sono stati la cosa migliore che ha fatto in carriera? Probabilmente no. Ma credo che non sia giusto dargli torto per questo. Stiamo parlando di un ragazzo che in dieci anni ha accumulato mucchi di MIA, riempito il palazzi dello sport e mette in scena programmi molto popolari. Fa cose minori.” Popolare per un anno e prende fiato. Dagli una pausa.

Secondo il suo buon amico, Destadsbader gestisce bene le critiche. “Nils è un ragazzo molto forte che ha entrambi i piedi ben saldi nel fango ed è circondato da una squadra forte. Non c’è dubbio che supererà tutto questo. Allo stesso tempo, è un ragazzo di 34 anni che sta facendo del suo meglio per ottenere qualcosa nella sua carriera. Penso che non sia uno della giustizia perché tutto questo accada. Nils è un uomo meraviglioso con una buona disposizione. C’è un detto che dice che è meglio stare fermi quando ti fai la barba, ecco cosa dovrebbe farlo ora. È consigliabile non reagire, ma l’avrei fatto ora.